Windows XP

Come usare permanentemente il Task Switcher di Windows XP

Modificando il Registro è possibile adottare in pianta stabile il vecchio Task Switcher anche sulle versioni più moderne di Windows. Un trucco interessante che consigliamo solo ai più smanettoni.

Usando una particolare combinazione di tasti è possibile attivare temporaneamente il Task Switcher/Visualizzazione attività di Windows XP anche su Windows 7 e Windows 10. Per chi invece volesse tornare alla “vecchia scuola” in maniera permanente, è possibile modificare il Registro in modo da sostituire il Task Switcher moderno con quello del succitato Windows XP.

Per apportare la modifica in oggetto occorre ovviamente caricare Regedit, quindi navigare nella struttura ad albero del Registro di Windows fino a raggiungere la chiave HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer. In alternativa, sulle versioni più recenti di Windows 10 è possibile copiare e incollare la chiave summenzionata all’interno della barra di navigazione di Regedit (disponibile subito al di sotto della barra dei Menu) per raggiungere velocemente il punto indicato.

Task Switcher, modifica Registro

Una volta raggiunto il punto desiderato, occorre creare un nuovo valore DWORD a 32-bit (clic destro del mouse su un punto vuoto della succitata chiave Explorer) e chiamarlo AltTabSettings. Infine, occorre fare doppio clic sulla voce AltTabSettings, impostare il valore 1 e quindi confermare la modifica facendo clic sul tasto OK.

Task Switcher di Windows 7

A questo punto gli effetti della verifica dovrebbero essere già attivi, o nel caso peggiore sarà necessario disconnettersi dall’utente corrente e ri-effettuare il login per rendere l’effetto permanente. La nuova chiave di registro forzerà Windows a passare da un Task Switcher moderno al Task Switcher di Windows XP.

Task Switcher di Windows XP

La modifica del registro funziona sia su Windows 7 che su Windows 10, mentre per tornare alla normalità basterà cancellare il valore AltTabSettings e procedere di nuovo al logoff/login sul nostro account utente.

La possibilità di adottare in maniera permanente il Task Switcher di Windows XP rappresenta un’opzione nascosta interessante, forse utile soprattutto per questioni di retrocompatibilità con il vecchio software. Visto che di anni ne sono passati parecchi, dai tempi di XP, consigliamo comunque di modificare il setup standard di Visualizzazione attività solo agli utenti che sanno bene quel che fanno.

PCProfessionale © riproduzione riservata.