Samsung One UI 3

Samsung annuncia One UI 3.0 per Android 11

Samsung ha rilasciato la nuova interfaccia One UI 3.0 che arriverà con Android 11 su molti smartphone Galaxy, a partire dalla serie Galaxy S20.

Dopo alcuni mesi di test, Samsung ha annunciato la nuova One UI 3.0, l’interfaccia che arriverà su molti smartphone Galaxy insieme ad Android 11. L’aggiornamento sarà inizialmente disponibile sui Galaxy S20/S20+/S20 Ultra in Corea del Sud, Stati Uniti e diversi paesi europei.

La terza versione della One UI introduce alcune modifiche all’interfaccia e alle funzionalità più utilizzate (home screen, lock screen, notifiche, widget e Quick Panel). Sono stati aggiunti nuovi effetti, animazioni e un feedback aptico migliorato per i pulsanti.

Samsung One UI 3

Oltre ai cambiamenti estetici ci sono novità che semplificano l’accesso alle informazioni. Samsung ha aggiornato i widget del lock screen per il controllo della musica, gli eventi del calendario e le routine. Le notifiche delle app di messaggistica sono state raggruppate per una migliore lettura e una più rapida risposta.

I miglioramenti per l’app Fotocamera riguardano lo zoom basato sull’intelligenza artificiale, l’autofocus e l’esposizione automatica. Nell’app Galleria sono state invece introdotte le categorie che velocizzano la ricerca delle foto. È presente inoltre un’opzione che consente di ripristinare l’immagine originale anche dopo il salvataggio delle modifiche.

Samsung One UI 3

Con la nuova One UI 3.0 è cambiato il layout del Quick Panel, in modo da consentire maggiori possibilità di personalizzazione. Gli utenti possono inoltre modificare la trasparenza dei widget sul lock screen e scegliere design e colore dell’orologio per Always on Display e lock screen.

Samsung One UI 3

Come detto, l’aggiornamento arriverà prima sui modelli della serie Galaxy S20. Nel corso delle prossime settimane verrà distribuito anche per Galaxy Note 20, Z Fold 2, Z Flip, Note 10, Fold e S10. Per i dispositivi della serie Galaxy A si dovrà attendere il 2021. Curiosamente non viene citato il Galaxy S20 FE.

PCProfessionale © riproduzione riservata.