Apple Clips

Apple Clips, registrazione HDR con iPhone 12

Apple Clips 3.0, disponibile gratuitamente su App Store, offre un'interfaccia aggiornata, nuove funzionalità e il supporto per diversi formati di registrazione video.

Dopo oltre tre anni dal debutto, Apple Clips ha ricevuto un corposo aggiornamento che introduce numerose novità, molte delle quali soddisfano le richieste degli utenti. L’app per la creazione di video divertenti ha una nuova interfaccia, supporta diversi rapporti di aspetto e sfrutta la registrazione HDR degli iPhone 12. La versione 3.0 è disponibile gratuitamente su App Store per iPhone e iPad con almeno iOS/iPadOS 14.

La nuova versione di Apple Clips semplifica la registrazione video in orizzontale e verticale, consente l’accesso rapido ai contenuti (effetti, media, progetti) e include otto nuovi sticker per i social, sei nuove frecce e forme, e 25 colonne sonore “royalty-free” che possono essere aggiunte ai video.

Apple Clips formati video

Clips permette di creare storie per Instagram e Snapchat, oltre che video da pubblicare su YouTube. Sono quindi supportati i formati 1:1, 4:3 e 16:9. Le modalità predefinite su iPhone e iPad sono 16:9 verticale e 4:3 orizzontale. Gli utenti che possiedono il tablet possono sfruttare le Magic Keyboard e Smart Keyboard, un mouse o trackpad Bluetooth e la funzionalità Scribble di iPadOS 14 per convertire il testo scritto a mano libera con la Apple Pencil in testo stampato per etichette e poster.

Apple Clips iPhone e iPad

Clips 3.0 supporta inoltre la registrazione video HDR effettuata con le fotocamere posteriori di iPhone 12 e iPhone 12 Pro. L’app può condividere il video come file Dolby Vision. La nuova opzione Condividi permette di visualizzare un’anteprima e offre l’accesso rapido ai vari social media, tra cui Instagram, Snapchat e TikTok.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.