Brother ADS-1700W

Brother, l’archiviazione dei documenti è smart con lo scanner ADS-1700W

L’azienda giapponese propone una soluzione di nuova generazione al problema della gestione documentale, un impegno che va affrontato con un approccio intelligente e un uso massiccio delle tecnologie digitali.

Brother continua la sua mission di trasformazione degli ambienti di lavoro e SOHO (Small Office/Home Office) innestando robuste dosi di tecnologie innovative nelle problematiche tradizionali connesse alla gestione dei documenti cartacei, uno scenario che si complica notevolmente in un periodo di trasformazione digitale che oggi stiamo vivendo anche in Italia. La risposta della corporation nipponica alle domande delle aziende invischiate in fatture, contratti e fogli di carta stampata che ancora occupano le scrivanie si chiama ADS-1700W, uno scanner compatto e intelligente dotato di tutte le tecnologie necessarie a semplificare la digitalizzazione dei documenti cartacei.

Lo scanner ADS-1700W, pur occupando uno spazio ridotto, è veloce, affidabile e sicuro ed è stato pensato proprio per rispondere alle esigenze di chi deve trasformare documenti cartacei in file digitali. Uno scanner compatto che non prende molto posto sulla scrivania o alla postazione di lavoro, una soluzione ideale soprattutto in spazi limitati che contribuisce ulteriormente a ridurre lo spazio occupato dal materiale cartaceo.

Brother ADS-1700W

Brother ADS-1700W, caratteristiche tecniche

ADS-1700W è poco più largo di un foglio formato A4, offre un’elevata velocità di scansione (fino a 25 pagine simplex / 50 immagini al minuto fronte-retro), è dotato di un alimentatore automatico (ADF) da 20 fogli che permette di adottare carta con grammatura fino a 200 g/m². Lo scanner si collega praticamente ovunque, dal PC alla rete mediante connettività wireless (Wi-Fi). All’occorrenza la scansione parte immediatamente dopo aver posizionato il documento nel vano, ed è possibile creare 20 scorciatoie di scelta rapida (con diverse impostazioni e destinazioni di archiviazione) grazie al display touch screen a colori da 7,1 cm integrato.

L’archiviazione digitale, resa “intelligente”

ADS-1700W può archiviare i documenti digitalizzati su PC, server di posta elettronica, host di rete, server FTP/SFTP, host USB e su flussi di lavoro personalizzati. Grazie al software Nuance Power PDF, inoltre, la creazione, la modifica, l’annotazione e la combinazione dei documenti scansionati risulta più facile e veloce che mai. Il nuovo scanner Brother è inoltre dotato di un apposito alloggiamento per la digitalizzazione di schede di plastica dallo spessore massimo di 1,02 mm, una funzionalità ideale per chi vuole ottenere copie digitali perfette di carte d’identità, patenti di guida e altro ancora.

Brother ADS-1700W
L’ADS-1700W è dotato di un alloggiamento per la digitalizzazione di schede e smart card di plastica dallo spessore massimo di 1,02 mm, una funzionalità ideale per chi vuole ottenere copie digitali perfette di carte d’identità, patenti di guida e altro ancora.

Connettività di rete, scansione automatizzata, lettore di tessere di plastica, scorciatoie di scelta rapida e display touchscreen: lo scanner ADS-1700W rappresenta il partner ideale per la digitalizzazione dei documenti in ufficio, sottolinea Brother, una soluzione che migliora l’efficienza dell’amministrazione, agisce come un portale tra il mondo fisico e quello digitale e garantisce la sicurezza di sapere che i documenti vitali sono archiviati metodicamente laddove vogliamo noi, come e quando lo desideriamo.

Brother ADS-1200, il fratello minore

Segnaliamo infine che, per le postazioni che non necessitano delle funzionalità smart dell’ADS-1700W, l’azienda giapponese ha presentato anche il “piccolo” ADS-1200. È una soluzione ultracompatta che può essere utilizzata anche in modalità portatile, grazie all’alimentazione tramite la porta USB 3.0. L’ADS-1200 include però tutte le caratteristiche più importanti del “fratello maggiore” come l’elevata velocità di scansione (25 pagine/50 immagini al minuto), l’alimentatore automatico da 20 fogli, il software Nuance Power PDF e la scansione di tessere di plastica tramite l’apposito slot. Mancano invece all’appello la connettività wireless, l’avvio di scansione automatico, il display touchscreen e le scorciatoie di scansione.

PCProfessionale © riproduzione riservata.