Dopo il clamore delle settimane scorse in cui Apple ha ammesso di rallentare appositamente gli iPhone per salvaguardarli dal deterioramento della batteria, ecco che la promessa di Cupertino è stata mantenuta, e con l’aggiornamento a iOS 11.3 Beta 2 è possibile gestire autonomamente la propria batteria.

Ecco la funzionalità beta in arrivo questa primavera.

Per accedere alla nuova funzione, disponibile al momento solo per gli utenti che dispongono di un account sviluppatore e che hanno effettuato l’aggiornamento a iOS 11.3, basta andare nelle Impostazioni e selezionare “Batteria“; dopodiché si potrà accedere a “Stato Batteria (beta)” in cui vi è riportata la “Capacità massima” dell’iPhone in uso.
Qualora non fosse possibile verificarne lo stato, il sistema mostrerà una finestra in cui è consigliato di portare il melafonino in assistenza per la sostituzione della batteria.

L’aggiornamento che verrà reso disponibile a tutti i possessori di iPhone a partire da questa primavera, permetterà inoltre di decidere se attivare o disattivare la tanto criticata modalità che limita le prestazioni degli iPhone, per salvaguardarli da spegnimenti improvvisi.

CONDIVIDI
Classe '87, amante della tecnologia e della fotografia.