google plus chiude

Google Plus chiude: cos’è successo e come salvare i dati

Google Plus chiude. Scopriamo insieme cos’è successo al social network di Google e come salvare i dati. Tutte le news sulla vicenda.

Google Plus chiude. Dopo sette anni dalla sua apertura, il social network di Google chiude a causa di un bug che per anni aveva dato la possibilità a programmatori e hacker di accedere ai dati di 500mila utenti. È stato il Wall Street Journal a scoprire la vulnerabilità di Google Plus. Come rivelato, l’azienda aveva risolto il bug lo scorso marzo senza però che gli utenti sapessero del problema.

Secondo quanto riportato dall’inchiesta, in un documento interno a Google si informavano i dirigenti della possibilità di un danno immagine se la notizia del bug fosse stata diffusa in quel periodo. Il caso Cambridge Analytica aveva appena investito Facebook, pertanto il rischio era alto.

Dall’altra parte, Google non avrebbe detto subito della falla ai suoi utenti perché durante un controllo successivo alla scoperta del bug, si era visto che non c’era alcuna prova di un uso improprio dei dati caricati. La società ha poi cambiato idea dopo che la testata ha pubblicato l’inchiesta in cui si rivela della presenza del bug.

Google Plus chiude come salvare i dati

Google Plus chiuderà ad agosto 2019. Per evitare che i dati caricati vadano persi, si consiglia di salvarli seguendo queste procedure:

  • Collegarsi a Google Takeout
  • Selezionare i dati da salvare
  • Scegli il tipo di file dell’archivio e se si desidera scaricarlo o salvarlo nella cloud
  • Cliccare su Crea Archivio

Google Plus chiude – Google e la violazione privacy

Non è la prima volta che Google si trova davanti a spiacevoli eventi di questo tipo. Lo scorso maggio l’azienda era stata citata in giudizio presso l’Alta Corte britannica per aver “clandestinamente registrato e analizzato” le informazioni di 4,4 milioni di utenti di iPhone nel Regno Unito, schivando le protezioni per la privacy di Safari. “Riservatezza e sicurezza dei nostri utenti sono molto importanti per noi”, aveva spiegato durante l’udienza il direttore delle comunicazioni di Google Uk, Tom Price. “Questo caso di riferisce a fatti di oltre sei anni fa che abbiamo affrontato all’epoca e dovrebbe essere archiviato”.

Google Plus chiude – Cos’è e login

Google Plus nasce come social network di Google dopo l’insuccesso di Google Buzz. Come su Facebook, anche su Google Plus si possono postare contenuti multimediali, creare eventi, seguire pagine e creare community. Una volta che si hanno le credenziali di Google, (quindi anche un semplice account per accedere a Gmail), si ha libero accesso al social network usando le stesse credenziali.

Potrebbero interessarti anche:

Harry Potter stampante come funziona prezzo e pellicola delle foto

INSTAGRAM come funziona e come farsi seguire – guida e consigli

Come mettere il profilo aziendale su Instagram e perché conviene

PCProfessionale © riproduzione riservata.