Halo su PC

Halo: The Master Chief Collection approda anche su PC

Microsoft ha ufficialmente confermato l’arrivo della sua collezione videoludica più “illustre” sulla macchina videoludica più potente in circolazione, con 6 giochi appartenenti alla serie Halo e un enorme quantità di contenuti tutti da giocare. Da soli o in compagnia on-line.

Confermando le indiscrezioni che, come al solito, si erano già fatte strada su Internet in precedenza, Microsoft ha in questi giorni annunciato il debutto di Halo: The Master Chief Collection su PC Windows. Una mossa che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che la corporation di Redmond fa ora sul serio quando parla di supportare il PC come macchina videoludica definitiva.

La collezione di “Master Chief” – uno dei personaggi più iconici della storia dei videogiochi – segna l’arrivo quasi completo dell’intera saga di Halo su computer, considerando che include sei diversi giochi (Halo: Reach, Halo: Combat Evolved Anniversary, Halo 2: Anniversary, Halo 3, la campagna Halo 3: ODST, Halo 4) “rimasterizzati” e ammodernati per girare al meglio sui sistemi Windows più recenti. In totale, si parla di 67 diverse missioni campagna in single-player e 120 mappe da giocare in multi-player.

Originariamente uscita per Xbox One nel 2014, Halo: The Master Chief Collection rappresenta insomma un’occasione unica per “riprendere” l’omonima saga videoludica su un sistema, il PC, che non ha mai potuto contare sulla conversione puntuale di tutti i giochi della serie. Halo è un marchio storicamente legato a Xbox, un’esclusiva che Microsoft ha (quasi) sempre trattato con molta cura per invogliare i giocatori ad acquistare la sua console videoludica dedicata.

La presenza più “moderna” di Halo su PC è stata fin qui rappresentata da Cortana, l’assistente digitale ispirato proprio a uno dei personaggi più importanti della serie, ma con la “nuova” Microsoft di Satya Nadella tutto sembra possibile: 343 Industries, lo studio di sviluppo di proprietà di Microsoft responsabile della saga di Master Chief, ha deciso di collaborare con sviluppatori esterni per adattare al meglio l’esperienza ludica su PC sul fronte dei controlli, le opzioni grafiche avanzate e tutto quanto.

Un’altra buona notizia per gli appassionati è che Halo: The Master Chief Collection arriverà su Steam, oltre che sullo store proprietario delle “app” UWP di Microsoft, e vedrà la distribuzione dei singoli giochi seguendo l’ordine cronologico delle vicende narrate dalla saga – dal prequel Halo: Reach in poi, quindi. Il debutto del primo titolo è previsto “entro il 2019”, e non è al momento nota la disponibilità, all’interno della Master Chief Collection, di Halo 5 o del futuro Halo Infinite annunciato per Xbox One durante l’E3 2018.

PCProfessionale © riproduzione riservata.