Hardware

Epson Stylus SX440W, la Mfp che stampa dal cloud

Redazione | 30 Marzo 2012

Cloud Stampa

Una nuova “small-in-one” inkjet economica che sfrutta la connettività  Wi-Fi integrata per offrire funzionalità  di stampa remota sia da Pc sia da […]

Una nuova “small-in-one” inkjet economica che sfrutta la connettività  Wi-Fi integrata per offrire funzionalità  di stampa remota sia da Pc sia da smartphone e tablet.

Anteprima di Marco Martinelli e Sergio Lorizio

Articolo tratto da PC Professionale 251 di febbraio 2012

La Stylus SX440W è una multifunzione inkjet economica di tipo 3-in-1 proposta da Epson agli utenti domestici che desiderano una soluzione integrata capace di fornire i servizi di stampa, copia e scansione sia da Pc sia dai dispositivi mobili di ultima generazione. L’unità  sfoggia un design all black molto compatto e un ampio pannello di controllo tattile che, abbinati alla connessione Wi-Fi di serie, ne fanno una periferica elegante e semplice da utilizzare.

Sotto la scocca, il nucleo dell’unità  è rappresentato dalla sezione di stampa da 33 ppm in nero e 15 ppm a colori (valori non conformi allo standard ISO/IEC 24734). La tecnologia è la consueta Micro Piezo, che in questa implementazione adotta testine in grado di emettere microgocce da 3 picolitri e di raggiungere la risoluzione massima di 5.760 x 1.440 dpi su carta fotografica. I quattro inchiostri Durabrite Ultra, contenuti in altrettante cartucce separate, sono del tipo a pigmenti e garantiscono stampe di elevata stabilità  nel tempo, resistenti all’acqua e all’aggressione di raggi Uv e gas inquinanti.

Il secondo componente fondamentale è lo scanner a piano fisso, basato su un sensore d’immagini a contatto (Cis) da 1.200 x 2.400 punti per pollice e pilotato dal driver Epson Scan, compatibile con Twain. Come sempre, il software permette di scegliere l’interfaccia di scansione più adatta al tipo d’attività  e al livello di competenza dell’operatore (Automatica, Principiante, Office e Professionale) in un crescendo di complessità  e numero di controlli. La capacità  in ingresso della carta è adeguata per un prodotto di uso domestico: l’alimentatore verticale posteriore accetta fino a 100 fogli A4 da 75 g/mq e segue un percorso quasi lineare che agevola l’inserimento di supporti ad alto spessore, mentre il vassoio di raccolta frontale si richiude a scomparsa per ridurre l’ingombro nei periodi d’inattività . Completa la dotazione il lettore frontale di schede di memoria, compatibile con i formati Sd, Mmc, Ms e, tramite adattatore, con tutti i rimanenti standard a eccezione delle Compact Flash, ormai abbandonate nelle fotocamere di fascia consumer. Il dispositivo dà  la facoltà  di utilizzare le memory card sia in input sia in output: nel primo caso, consente di stampare in modo autonomo le foto archiviate scegliendo tra sette diversi layout d’impaginazione; nel secondo caso, permette di registrare le scansioni come file Jpg o Pdf a qualità  standard o alta.

Oltre ai driver e agli strumenti di manutenzione e controllo della periferica, il software a corredo della multifunzione include Easy Photo Print, il noto programma per la stampa fotografica semplificata, Abbyy FineReader 9.0 per il riconoscimento ottico dei caratteri ed Event Manager, utilità  dedicata alla gestione delle scansioni documentali. La confezione include anche le quattro cartucce d’inchiostri a capacità  standard, la cui resa effettiva a regime (circa 165 stampe per il magenta, 200 per il nero e 270 per i ciano e giallo) è in parte ridotta dalla procedura d’inizializzazione del sistema.

I ricambi sono disponibili anche sotto forma di serbatoi ad alta capacità , che riducono i costi copia da 6 e 18 centesimi della configurazione standard a 3 e 11 centesimi, rispettivamente, per una pagina in bianco e nero e una a colori.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.