GeForce RTX 3080

NVIDIA GeForce, Turing sparisce dal mercato e fa posto ad Ampere

I partner OEM di NVIDIA avrebbero già liquidato i modelli di punta delle GeForce Turing. Sul mercato restano le GPU di fascia media e bassa, ennesimo segno del prossimo arrivo di Ampere.

La presentazione ufficiale delle GeForce basate su architettura Ampere si fa sempre più vicina, e il mercato si è già allineato al lancio del nuovo prodotto da parte di NVIDIA. Le GPU Turing di fascia alta stanno per sparire dal circuito OEM, mentre per quelle meno performanti e costose la transizione sarà più graduale.

Si tratta, come quasi tutte le informazioni fin qui disponibili sulle GeForce Ampere, di indiscrezioni provenienti da fonti ufficiose. Tali fonti sostengono che i partner OEM di NVIDIA sarebbero nel pieno del processo di “svendita” delle moderne GPU di fascia alta, con forti sconti e promozioni sugli stock ancora disponibili nei magazzini.

Nvidia GeForce RTX

Il modello GeForce RTX 2070 Super sarebbe già completamente sparito dai suddetti magazzini, dicono i rumor, e sulla stessa strada si sono avviati i modelli RTX 2080 Ti e RTX 2080 Super. Nessuno piano di svendita, almeno per il momento, per GeForce RTX 2060 e le altre GPU Turing di fascia medio-bassa.

Assieme all’inossidabile GeForce GTX 1060 (Pascal), le GPU Turing entry-level continuano a rappresentare le schede acceleratrici più popolari presso i giocatori secondo quanto riportato da Steam. E’ prevedibile, a tale riguardo, che NVIDIA presenti prima i modelli di punta della nuova linea di GPU Ampere lasciando ancora spazio di manovra sul mercato alle “piccole” della generazione Turing.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.