Grafica 3D esplosiva

ape_compa_1223423.png
I videogiocatori con un budget d’acquisto ridotto sono da sempre alla ricerca della scheda grafica “magica”, quella che per un costo palesemente inferiore alle ammiraglie Radeon e GeForce di casa AMD e Nvidia sia comunque in grado di fornire risultati accettabili per giocare senza frustrazioni.

Sul numero 222 di PC Professionale, ora in edicola, trovate la prova comparativa di 20 schede grafiche con un costo massimo di 150 euro. Vi presentiamo i risultati dei test eseguiti in laboratorio, rimandandovi alla lettura dell’articolo per un approfondimento completo sui singoli prodotti.
Configurazione di prova:
  • Processore: Intel Core i7 965 Extreme
  • Scheda madre: Intel DX58SO
  • Memoria: 6 Gbyte Ddr3
  • Disco rigido: Seagate Barracuda 7200.10 da 750 Gbyte
  • Sistema operativo: Microsoft Windows Vista Home Premium (64 bit) con SP2
  • Driver AMD: Catalyst 9.6
  • Driver Nvidia: Forceware 186.18
I benchmark della prova:

  • FarCry 2
  • Crysis
  • Unreal Tournament 3 (patch 1.3)
  • Futuremark 3DMark Vantage – Gpu score
Nota: la scheda Sapphire HD4890 Toxic Vapor-X è risultata più cara dei 150 euro previsti per il mese di settembre. Tutti gli altri prodotti hanno, invece, un costo compreso tra i 50 e i 150 euro.
PCProfessionale © riproduzione riservata.