ImageFormula DR-C125, scansioni ad alte prestazioni

Design compatto, facilità  d’uso, alta produttività  e qualità  dell’output sono le doti del nuovo scanner di Canon dedicato alla digitalizzazione di documenti.

Anteprima di Marco Martinelli

Articolo tratto da PC Professionale 247 di ottobre 2011

La digitalizzazione dei documenti cartacei è uno dei processi fondamentali per la razionalizzazione delle attività  aziendali e non è un caso che, negli ultimi anni, il segmento di mercato degli scanner documentali abbia dimostrato una grande vivacità . Ciò è particolarmente vero per i prodotti destinati ai piccoli uffici e proprio a essi è dedicata una delle ultimissime novità  di Canon, l’ImageFormula DR-C125, uno scanner compatto, facile da utilizzare, con un’elevata produttività  giornaliera (fino a 1.500 scansioni) e un’ottima dotazione di software.

Peculiarità  di questo prodotto è il design a sviluppo verticale con percorso della carta a J, definito Vertical J-Path, che riduce l’ingombro sulla scrivania, ma garantisce la compatibilità  con originali ad alto spessore come tessere magnetiche, badge aziendali e carte di credito.

Se necessario, un comando posto accanto all’area di raccolta dei fogli attiva il tradizionale percorso lineare della carta, con uscita frontale degli originali. L’ImageFormula DR-C125 adotta una meccanica a rullo di trascinamento che raggiunge la velocità  di 25 ppm (50 ipm in fronte/retro) a 200 ppi di risoluzione, una coppia di sensori Cmos da 600 ppi con profondità  colore di 24 bit e una sorgente d’illuminazione a Led. L’alimentatore automatico è dotato di un sistema di monitoraggio a ultrasuoni del flusso della carta che blocca l’attività  in caso d’errori di pescaggio. L’Adf accetta fogli con dimensioni comprese tra 50,8 x 70 mm e 216 x 356 mm e con grammatura variabile tra 40 a 209 g/mq; la capienza è di 30 documenti da 80 g/mq.

Il percorso lineare della carta accetta originali lunghi fino a 3 metri e con grammatura massima di 300 g/mq oppure con spessore fino a 0,35 mm. È prevista anche la modalità  di scansione Folio, che consente di digitalizzare in più passaggi originali fino al formato A3, poi ricostruiti via software in modo automatico.

CaptureOnTouch è il principale strumento di gestione dello scanner. Consente di eseguire in modo semplice la maggioranza delle attività  senza bisogno di accedere alle funzioni avanzate del driver.

L’unità  s’interfaccia al computer attraverso la porta Usb 2.0 ed è compatibile con Windows XP, Vista e 7 a 32 e 64 bit nonché con Mac OS X 10.4.11 o successivo. Per l’ambiente Microsoft sono inclusi i driver Isis/Twain e gli applicativi Canon CaptureOnTouch 2.1, eCopy Pdf Pro Office 5, OmniPage 4 Se, PaperPort 11 e BizCard 6; per Mac OS X sono forniti il driver Twain, CaptureOnTouch 1.0, PageManager 9 e BizCard 5.

1
2
3

Nessun Articolo da visualizzare