Come evitare la riapertura dei programmi all’avvio

HowTo | OS

Come evitare la riapertura dei programmi all’avvio di Windows 10

Dario Orlandi | 6 Febbraio 2018

Software

Con il Fall Creators Update Windows 10 ha modificato in maniera significativa la gestione della fase di logout: ora, di default, il sistema operativo verifica le applicazioni aperte per poi ripristinarle all’avvio successivo. Vediamo due soluzioni fai-da-te per ripristinare il comportamento precedente.

Chi è abituato a spegnere il computer con i programmi aperti (lasciando quindi a Windows l’onere di chiuderli prima di completare lo spegnimento del Pc) potrebbe aver notato una novità nel comportamento del sistema operativo dopo l’ultimo aggiornamento di Windows 10: il Fall Creators Update, infatti, ha modificato in maniera significativa la gestione della fase di logout. Windows verifica ora le applicazioni aperte per poi ripristinarle all’avvio successivo.

Questa novità potrebbe essere apprezzata da chi utilizza sempre lo stesso set di programmi, ma chi invece lasciava a Windows il compito di chiudere i software per semplice pigrizia potrebbe esserne infastidito. La risposta di Microsoft agli utenti più critici è semplice, ma non troppo soddisfacente: l’azienda, infatti, suggerisce di chiudere a mano i software da non riaprire prima di spegnere il Pc. In realtà, esistono un paio di strategie più avanzate per costringere Windows a comportarsi come prima. Scopriamole insieme.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.