Windows 10

Come ridimensionare velocemente il Menu Start in Windows 10

Per tutte le mancanze che lo affliggono, il Menu Start di Windows 10 ha il vantaggio di poter essere ridimensionato velocemente e facilmente tramite un paio di tocchi del mouse.

Da elemento centrale dell’intera interfaccia grafica di Windows, il Menu Start è oggi relegato a mero orpello con cui i programmatori di Microsoft possono divertirsi con questa o quella sperimentazione. Un vantaggio del Menu Start di Windows 10 è però rappresentato dalla facilità con cui si può modificare, variandone le dimensioni e la forma anche in maniera estrema.

Per cambiare le dimensioni verticali del Menu Start basta spostare il cursore del mouse sul suo bordo superiore, fino a quando detto cursore non cambia forma tramutandosi in una linea con doppia freccia incorporata. A questo punto, tenendo premuto il pulsante sinistro, potremo trascinare il Menu Start verso l’alto o verso il basso fino a raggiungere le dimensioni desiderate.

In tal modo potremo arrivare a coprire buona parte del lato sinistro del desktop di Windows…

Menu Start - 1

…oppure ridurre il Menu Start ai minimi termini trascinandolo verso la Barra delle Applicazioni in basso.

Menu Start - 2

Se, invece di trascinare il bordo superiore faremo lo stesso con quello sul lato destro del Menu, potremo cambiarne le dimensioni in senso orizzontale. In questo modo sarà possibile recuperare spazio per impostare un maggior numero di collegamenti alle nostra app UWP preferite. Qualora ne avessimo a sufficienza.

Menu Start - 3

Il ridimensionamento del Menu Start non può certo porre rimedio alle magagne di una funzionalità che è stata fortemente degradata in Windows 10, ma offrirà quantomeno un minimo livello di personalizzazione aggiuntivo in alternativa alla (più che consigliata) installazione di un Menu di terze parti.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.