Logitech MX518

Logitech MX518, la rinascita della leggenda

Il colosso delle periferiche di puntamento annuncia l’inaspettato ritorno di uno dei suoi dispositivi più amati, un mouse da molti considerato come il migliore mai creato. Il design è più o meno lo stesso, le specifiche più moderne che mai.

Rispondendo a quella che, secondo l’azienda, è stata una richiesta costante di questi anni da parte della community di appassionati, Logitech ha in questi giorni annunciato la “rinascita di una leggenda”. Uno dei mouse più popolari della scorsa decade è pronto a tornare sul mercato, con un mix di design tradizionale e specifiche tecniche all’avanguardia per invogliare i giocatori all’acquisto.

Il debutto originario di Logitech MX518 risale a 14 anni fa, e da allora la periferica si è costantemente guadagnata il favore dei videogiocatori grazie a un mix vincente di design, comodità e “feeling” di utilizzo. Gli anni sono passati, Logitech continua a sfornare dispositivi più o meno innovativi con regolarità svizzera – la sede dell’azienda è a Losanna – e l’MX518 è da tempo finito fuori produzione.

Ma la richiesta per quel modello di mouse è stata a quanto costante, al punto da spingere la corporation a rilanciare una versione rinnovata dello stesso dispositivo: il nuovo Logitech G MX518 è attualmente disponibile per il preordine a un prezzo di $60, si caratterizza per un design che preserva la forma e il feeling originali ma sotto la scocca nasconde i componenti più moderni.

Il nuovo mouse MX518 include infatti il sensore HERO 16K per un tracciamento iper-veloce dei movimenti, con una risoluzione variabile da 100 a 16.000 DPI, valori da 400 IPS e “zero” artefatti nel tracciamento come accelerazioni e filtering. Oltre a una precisione assoluta, G MX518 include una memoria on-board per salvare diversi profili di utilizzo, 8 pulsanti programmabili e tasti dedicati alla modifica “al volo” della risoluzione di tracciamento (DPI).

Un nuovo chip ARM a 32-bit permette una risposta fulminea e una frequenza di polling da 1ms/1000Hz, e anche i materiali della scocca sono stati naturalmente aggiornati con tanto di look e rifinitura ricercata che Logitech definisce “contemporanea” e chiama “Nightfall”. La parola passa ora ai potenziali acquirenti, a cui spetterà il giudizio finale su questa inattesa operazione di rilancio.

PCProfessionale © riproduzione riservata.