Surface Pro X

Surface Pro X con Microsoft SQ2 ad ottobre?

L’azienda di Redmond dovrebbe annunciare ad ottobre un nuovo Surface Pro X. Secondo le fonti di Windows Central, il dispositivo 2-in-1 di seconda generazione integrerà il processore Microsoft SQ2, derivato dal recente Snapdragon 8cx Gen 2 5G di Qualcomm. Durante l’evento di lancio potrebbe essere svelato anche il Surface Laptop con schermo da 12,5 pollici.

Il Surface Pro X2 (nome ipotetico) avrà probabilmente un design simile al primo modello annunciato ad ottobre 2019. Microsoft potrebbe tuttavia ridurre lo spessore e il peso. Il cambiamento estetico più significato dovrebbe essere rappresentato dall’introduzione del colore platino, disponibile per i Surface Pro 7, Surface Laptop 3, Surface Book 3 e Surface Go 2, ma non per il Surface Pro X. Anche per la Type Cover è previsto lo stesso colore.

Per quanto riguarda la dotazione hardware, la novità più importante dovrebbe essere il processore Microsoft SQ2, versione personalizzata dello Snapdragon 8cx Gen 2 5G. Se confermato, il Surface Pro X2 potrebbe essere il primo Surface con connettività 5G. Il nuovo SoC di Qualcomm può essere anche abbinato ad un modem LTE.

La vera incognita sarà il supporto software. Windows 10 on ARM può emulare solo le app x86 a 32 bit. Microsoft potrebbe quindi annunciare la compatibilità con le app x86 a 64 bit. In questo caso gli utenti saranno maggiormente incentivati all’acquisto, visto il prezzo non proprio accessibile del dispositivo (l’attuale Surface Pro X è in vendita a partire da 999 euro).

Il Surface Laptop da 12,5 pollici dovrebbe invece integrare un processore Intel Core i5 di decima generazione, 4 GB di RAM e 64 GB di storage. Si prevede un prezzo compreso tra 500 e 600 euro.

PCProfessionale © riproduzione riservata.