Surface Pro X

Surface Pro X, nuova versione con Microsoft SQ 2

Il nuovo Surface Pro X eredita tutte le specifiche della prima versione, ma è disponibile anche con processore Microsoft SQ 2 e colorazione Platino.

Insieme al Surface Laptop Go, Microsoft ha annunciato una nuova versione del Surface Pro X, il dispositivo 2-in-1 basato su architettura ARM. Rispetto al modello presentato circa un anno fa ci sono due novità: il processore e una seconda colorazione. Come in precedenza, la Surface Pro X Keyboard deve essere acquistata a parte.

Surface Pro X con processore Microsoft SQ 2

Il nuovo Surface Pro X è identico al precedente. Non ci sono dunque cambiamenti nel design, ma è disponibile nella colorazione Platino. La novità hardware è rappresentata dal processore Microsoft SQ 2. L’azienda di Redmond non ha fornito le specifiche, ma quasi sicuramente si tratta di una versione custom dello Snapdragon 8cx Gen 2 che Qualcomm ha annunciato all’inizio di settembre. Il SoC è abbinato ad un modem Snapdragon X24 LTE.

La dotazione hardware comprende inoltre uno schermo touch PixelSense da 13 pollici con risoluzione di 2880×1920, 8/16 GB di RAM, SSD da 128/256/512 GB, fotocamere posteriore e frontale da 10 e 5 megapixel, due microfoni, altoparlanti stereo con Dolby Audio, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0 e GPS, due porte USB Type-C, porta Surface Connect, porta per Surface Keyboard e slot per nano SIM. La batteria ha un’autonomia di 15 ore.

Il sistema operativo è Windows 10 on ARM. Al momento questa versione supporta solo le app x86 a 32 bit, ma Microsoft aggiungerà il supporto per le app x86 a 64 bit entro fine anno.

Il nuovo Surface Pro X con processore Microsoft SQ 2 sarà disponibile dal 27 ottobre. I prezzi in Italia sono 1.749 euro (16 GB di RAM e 256 GB di storage) e 2.099 euro (16 GB di RAM e 512 GB di storage). È possibile ancora acquistare le configurazioni con processore Microsoft SQ 1. La Surface Pro X Keyboard costa 159,99 euro.

PCProfessionale © riproduzione riservata.