Apple iOS 14

Apple conferma il lancio degli iPhone 12 ad ottobre

Apple ha confermato che le vendite dei nuovi iPhone 12 inizieranno ad ottobre, ma l'annuncio potrebbe avvenire ugualmente a settembre.

Dopo le numerose indiscrezioni che circolavano da diversi mesi e la conferma indiretta di Qualcomm, Apple ha comunicato ufficialmente che i nuovi iPhone 12 non arriveranno sul mercato a settembre. L’azienda di Cupertino ha intanto pubblicato i risultati finanziari relativi al terzo trimestre fiscale che evidenziano un incremento delle entrate e dei profitti.

Il Wall Street Journal aveva ipotizzato un ritardo di almeno un mese nella produzione dei nuovi iPhone 12, a causa della pandemia COVID-19 e quindi alla conseguente chiusura di uffici e fabbriche. Qualcomm aveva parlato invece di ritardo nel lancio di uno smartphone 5G di fascia alta. Durante una conference call con gli investitori, il Chief Financial Officer Luca Maestri ha confermato che il debutto dei nuovi modelli è stato leggermente posticipato.

L’anno scorso abbiamo iniziato a vendere i nuovi iPhone alla fine di settembre. Quest’anno prevediamo che l’offerta sarà disponibile poche settimane dopo.

Il CFO parla esplicitamente di vendita. Non è chiaro quindi se gli iPhone 12 verranno annunciati ugualmente a settembre oppure se anche l’evento di presentazione è stato spostato ad ottobre. In ogni caso, per la prima volta tutti i nuovi modelli non arriveranno sul mercato entro fine settembre (mese scelto a partire dall’iPhone 5).

Per quanto riguarda i risultati finanziari ci sono ottime notizie per Apple. Nonostante la pandemia COVID-19 e quindi la chiusura degli Apple Store, le entrate relative al terzo trimestre fiscale (aprile-giugno) ammontano a 59,7 miliardi di dollari con un incremento dell’11% rispetto allo stesso periodo del 2019. I profitti sono invece aumentati da 10 a 11,2 miliardi di dollari. I dati testimoniano un deciso miglioramento per tutti dispositivi (iPhone, iPad, Mac e indossabili).

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.