Moto G10 Desktop Mode

Motorola Moto G10, prima immagine dello smartphone

Ecco la prima immagine del Moto G10 con processore Snapdragon 865 e due fotocamere frontali in-display che Motorola dovrebbe annunciare all'inizio del 2021.

Il noto leaker Evan Blass ha pubblicato la prima immagine del Motorola Moto G10 (nome ipotetico) che verrà annunciato all’inizio del 2021. Lo smartphone sarà il primo Moto G con processore della serie Snapdragon 800. Purtroppo sembra che il produttore statunitense non sceglierà il recente Snapdragon 888.

In un video, trasmesso durante il Tech Summit 2020 di Qualcomm, il Presidente di Motorola ha promesso l’arrivo delle “esperienze” della serie Snapdragon 800 sulla decima generazione del Moto G. Al minuto 1:29 si può vedere uno smartphone con due fotocamere frontali in-display (come nel Moto G 5G Plus) collegato allo schermo Lenovo ThinkVision. Secondo XDA Developers, il dispositivo dovrebbe essere proprio il nuovo Moto G (nome in codice Nio).

Motorola Moto G10 Nio

Il noto leaker Evan Blass ha pubblicato la prima immagine dello smartphone. Il design e alcune specifiche dovrebbero essere in comune con il Moto G 5G Plus. Si prevedono quindi uno schermo da 6,7 pollici con risoluzione full HD+ (2520×1080 pixel) e refresh rate di 90 Hz, fotocamere frontali in-display da 16 e 8 megapixel, batteria da 5.000 mAh. Il processore Snapdragon 765G verrà invece sostituito dallo Snapdragon 865 (non dallo Snapdragon 888).

Il Moto G10 dovrebbe inoltre avere 8 GB di RAM, 256 GB di storage, fotocamere posteriori da 64, 16 e 2 megapixel (standard, ultra grandangolare e profondità). Oltre che per la ricarica della batteria, la porta USB Type-C verrebbe sfruttata per il collegamento ad uno schermo esterno e dalla funzionalità DisplayPort Alternate Mode che permette di attivare un’interfaccia desktop simile a quella di Samsung DeX.

Ovviamente il sistema operativo del Moto G10 sarà Android 11. L’annuncio dello smartphone è previsto nel primo trimestre 2021.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.

Nessun Articolo da visualizzare