OnePlus 8 Pro flash sales

OnePlus 8 Pro disponibile solo con vendite flash

Il produttore cinese ha comunicato che il OnePlus 8 Pro sarà disponibile in Europa solo tramite vendite flash. La decisione è dovuta alla difficoltà di approvvigionamento dei componenti hardware. Le unità presenti in magazzino sono in numero limitato, per cui gli utenti possono acquistare lo smartphone solo nei giorni indicati.

Il OnePlus 8 Pro è disponibile con 8/12 GB di RAM e 128/256 GB di storage. Per il modello più economico (8GB+128GB, colore Onyx Black) non c’è nessun problema. Invece OnePlus non riesce a soddisfare la domanda per i due modelli più costosi (12GB+256GB, colori Glacial Green e Ultramarine Blue). Il produttore cinese afferma che alcuni componenti vengono spediti diverse settimane dopo l’ordine e ciò ha rallentato la distribuzione in Europa.

In attesa di avere un numero maggiore di smartphone nei magazzini, OnePlus ha deciso di avviare la vendita limitata a cadenza settimanale. A partire dalle 11:00 di oggi è possibile acquistare i due modelli con 12 GB di RAM e 256 GB di storage. Al momento ci sono ancora unità disponibili in Italia, mentre in alcuni paesi sono già “out of stock”.

OnePlus 8 Pro
OnePlus 8 Pro

Le “flash sales” per il OnePlus 8 Pro fanno tornare in mente le difficoltà incontrate dal produttore al suo esordio nel settore degli smartphone. Le vendite dei primi due modelli (OnePlus One e OnePlus 2) sono state gestite mediante un sistema ad inviti (tranne in qualche occasione speciale, come il Black Friday o il periodo natalizio) perché non era possibile soddisfare l’enorme numero di richieste.

L’attuale problema di approvvigionamento dei componenti potrebbe essere dovuto alla pandemia COVID-19. Molte fabbriche hanno infatti ripreso le attività solo da pochi giorni.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.