OnePlus Nord

OnePlus Nord, confermato lo Snapdragon 765G

Il co-fondatore Carl Pei ha confermato la presenza del processore Snapdragon 765G e di una fotocamera di fascia alta nel OnePlus Nord.

Dopo aver comunicato il nome della nuova serie, il produttore cinese ha svelato altri interessanti dettagli sul OnePlus Nord. Durante un’intervista rilasciata al sito TechRadar, il co-fondatore Carl Pei ha confermato che lo smartphone integrerà il processore Snapdragon 765G e una fotocamera posteriore di elevata qualità.

Nel 2015, circa tre mesi dopo il lancio del OnePlus 2, l’azienda cinese aveva annunciato il OnePlus X, ma questo modello non ha ottenuto il successo sperato. Dopo quasi cinque anni, OnePlus crede che sia arrivato il momento giusto per ritornare nella fascia media con uno smartphone più economico, senza tuttavia rinunciare ad alcune caratteristiche di fascia alta. Il prezzo in Europa del OnePlus Nord sarà 500 euro.

Carl Pei ha spiegato che i tre punti di forza dello smartphone saranno fotocamere, esperienza utente e qualità costruttiva. Non sono note le specifiche delle fotocamere posteriori (si ipotizza un sensore di 64 megapixel), ma il OnePlus Nord avrà sicuramente una fotocamera principale di fascia alta. Il team di sviluppo ha inoltre ottimizzato il software e le animazioni per offrire un’esperienza d’uso identica a quella dei top di gamma.

Il OnePlus Nord avrà infine un’elevata qualità costruttiva, in quanto sono stati effettuati gli stessi test rigorosi previsti per la serie OnePlus 8. Per quanto riguarda la dotazione hardware, Pei ha confermato la presenza del processore octa core Snapdragon 765G con modem Snapdragon X52 5G integrato, quindi prestazioni elevate e supporto per le reti di nuova generazione.

La prima fase dei preordini è stata un successo (sold out in pochi secondi), quindi i fan di OnePlus hanno molta fiducia nell’operato del produttore cinese.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.