OnePlus Nord

OnePlus Nord N10 5G e N100, annuncio il 26 ottobre?

Oltre al OnePlus 8T è previsto il lancio dei OnePlus Nord N10 5G e N100 con processori Snapdragon 690 e 460, 6 e 4 GB di RAM, quattro e tre fotocamere posteriori.

Da qualche settimana circolano indiscrezioni su altri due smartphone economici del produttore cinese. Si tratta dei OnePlus Nord N10 5G e N100 che andranno a completare l’offerta di fascia media e bassa. Secondo il noto leaker Steve Hemmerstoffer (alias @OnLeaks), l’annuncio è previsto per il prossimo 26 ottobre. Durante l’evento del 14 ottobre riservato al OnePlus 8T potrebbe essere mostrata una “special edition” del OnePlus Nord.

A distanza di quasi cinque anni dal OnePlus X, il produttore cinese ha deciso di portare sul mercato uno smartphone di fascia medio-alta, ovvero il OnePlus Nord. Questo non sarà probabilmente l’unico modello della seri, in quanto è previsto il lancio dei OnePlus Nord N10 5G e N100. L’obiettivo è quindi incrementare l’offerta per consentire una maggiore scelta agli utenti (i fan più fedeli aveva criticato l’aumento dei prezzi per i top di gamma).

Il OnePlus Nord N10 5G dovrebbe avere uno schermo da 6,49 pollici con risoluzione full HD+ (2400×1080 pixel) e refresh rate di 90 Hz, processore octa core Snapdragon 690 con modem 5G integrato, 6 GB di RAM, 128 GB di storage, quattro fotocamere posteriori da 64, 8, 2 e 2 megapixel (standard, ultra grandangolare, macro e profondità), sistema operativo OxygenOS 11 basato su Android 11.

Il OnePlus Nord N100 dovrebbe invece avere uno schermo da 6,52 pollici con risoluzione HD+ (1560×720 pixel), processore octa core Snapdragon 460, 4 GB di RAM, 64 GB di storage, slot microSD, fotocamera frontale da 16 megapixel, tre fotocamere posteriori da 13, 2 e 2 megapixel (standard, macro e profondità), jack audio da 3,5 millimetri, lettore di impronte digitali sul retro e batteria da 6.000 mAh con ricarica rapida da 18 Watt. I prezzi dei due smartphone dovrebbero essere compresi tra 200 e 300 euro.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.