Galaxy S21 leak

Samsung Galaxy S21+ mostrato in un video

Un video pubblicato su YouTube mostra in dettaglio un Galaxy S21+ con processore Snapdragon 888 che verrà annunciato insieme ai Galaxy S21 e S21 Ultra.

Le indiscrezioni sulla nuova serie Galaxy S21 trapelano a cadenza quasi giornaliera, segno che il loro debutto ufficiale è molto vicino (probabilmente il 14 gennaio 2021). Un Galaxy S21+ è ora apparso nel video pubblicato sul canale YouTube di Random Stuff 2. Il noto leaker Roland Quandt ha invece svelato la possibile dotazione di storage per i tre smartphone.

Il design del Galaxy S21+ era stato mostrato nel video promozionale condiviso su Twitter da Max Weinbach. Ora è possibile vedere il suo aspetto in un video reale. Lo smartphone possiede cornici molto sottili su tutti i lati. Lo schermo, che dovrebbe avere una diagonale di 6,7 pollici e un refresh rate di 90 Hz, ha un piccolo foro al centro della parte superiore per la fotocamera frontale.

La cover di colore nero opaco sembra in plastica. Si vede chiaramente il nuovo modulo fotografico, che “avvolge” l’angolo superiore sinistro, con tre lenti (il flash LED è esterno). L’app Geekbench 5 svela il model number (SM-G996U) e la presenza del processore Snapdragon 888. Si leggono infatti le frequenze degli otto core in configurazione 1+3+4 del nuovo SoC di Qualcomm. In Italia dovrebbe essere disponibile la variante con processore Exynos 2100.

Il noto leaker Rolandt Quandt ha ottenuto alcune informazioni sui tre modelli della serie. Galaxy S21 e Galaxy S21+ dovrebbero avere 128 e 256 GB di storage, mentre per il Galaxy S21 Ultra è prevista anche una versione con 512 GB di storage. Tutti integreranno un modem 5G, ma verrà distribuita anche una variante LTE del Galaxy S21 nei mercati emergenti.

Come già ipotizzato qualche giorno fa, il Galaxy S21 Ultra supporterà la stilo S Pen (da acquistare a parte). Non avrà però un alloggiamento dedicato, come nei Galaxy Note 20. Gli utenti troveranno in vendita specifiche custodie che permetteranno di fissare la stilo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.