Nikon D6

Nikon D6, nuova reflex digitale di fascia alta in sviluppo

Nikon ha annunciato l’avvio dello sviluppo della fotocamera D6, reflex digitale che rinnova la lunga tradizione delle Nikon “D” a singola cifra promettendo qualità e specifiche tecniche degne di un’ammiraglia.

Dopo tante energie e offerte dedicate alla fascia bassa e medio-bassa, Nikon è ora tutta concentrata sulla realizzazione della sua nuova ammiraglia nel campo delle reflex digitali: D6 sarà la DSLR più avanzata mai sviluppata nei laboratori Nikon, sostiene la corporation giapponese, nel pieno rispetto di una tradizione che può oramai contare su 20 anni di successi e innovazioni.

Il 2019 segna infatti il 20esimo anniversario dal debutto di Nikon D1, reflex digitale che nel 1999 vantava specifiche allora all’avanguardia come un sensore d’immagine da 2,7 megapixel, sensibilità ISO 200-1600 e scatto a raffica da 4,5 frame. Nikon D6 offrirà ovviamente caratteristiche incommensurabilmente superiori rispetto al (glorioso) passato, anche se al momento l’azienda nipponica non fornisce dettagli in tal senso.

Nikon D6 obiettivo

Il debutto di Nikon D6 si accompagnerà all’arrivo di un nuovo teleobiettivo zoom Nikkor su sistema F-mount (AF-S NIKKOR 120-300mm f/2.8E FL ED SR VR), altra tecnologia storica delle reflex giapponesi che nel 2019 compie la bellezza di 60 anni. Il nuovo obiettivo offrirà “supporto” ai professionisti della fotografia impegnati in settori particolarmente esigenti come quello sportivo.

Nel preannunciare la sua nuova reflex di fascia alta, Nikon sottolinea come le sue DSLR professionali si siano evolute nel corso del tempo portando sul mercato “alcune delle tecnologie più avanzate dell’industria” fotografica e rispondendo alle esigenze dei fotografi. Nikon D6 dovrebbe dunque continuare la tradizione, possibilmente in tempo per le Olimpiadi di Tokyo del 2020.

PCProfessionale © riproduzione riservata.