Logo uTorrent

Il nuovo client P2P di BitTorrent Inc. è uTorrent Web

La società co-fondata da Bram Cohen ha lanciato la nuova versione del client uTorrent, un tool per la condivisione e il download dei contenuti che abbraccia la vocazione allo streaming e all’interfaccia semplificata in stile Web.

BitTorrent Inc. prova ancora una volta a riprendersi da un periodo non certo brillate della sua storia societaria con uTorrent Web, nuova release del popolare client per la condivisione dei file su rete BitTorrent che stando agli sviluppatori è ora pienamente al passo con le esigenze degli utenti moderni. Perché “nessuno vuole più aspettare” il completamento della barra di download prima di premere il tasto play, sostengono i suddetti sviluppatori.

Abbandonando il setup standard di client dedicato, uTorrent Web è un tool interamente basato su browser e tecnologie Web che pone l’accento sulla facilità di utilizzo, l’immediatezza dell’esperienza di condivisione e soprattutto la possibilità di avviare lo streaming dei contenuti audiovisivi subito dopo aver fatto partire il download.

In effetti l’utilizzo di uTorrent Web è forse sin troppo semplificato, rispetto alle opzioni di configurazioni disponibili su un client dedicato, e non è un caso che la versione classica di uTorrent resti, almeno per il momento, un’opzione di download aggiuntiva accanto al nuovo tool formato-browser.

Pur con tutti i difetti lamentati dagli utenti in questi anni, uTorrent continua infatti a rappresentare uno dei client di P2P su rete BT più popolari al mondo; la presunta vocazione allo “streaming immediato” di uTorrent Web, poi, deve al momento scontrarsi con un lettore multimediale dalle capacità limitate. Anche il dowload di uTorrent Web, infine, sembra includere “offerte aggiuntive” (in pratica adware) per gli utenti di alcune regioni o mercati nazionali.

PCProfessionale © riproduzione riservata.