Nella giornata di ieri è stato presentato il nuovo OnePlus 6, dispositivo che unisce potenza e design a prezzi abbordabili e che va ad aggiornare OnePlus 5T arrivato in Italia lo scorso 21 novembre.

Ciò che prima salta all’occhio è sicuramente il notch; anche OnePlus si adeguata al trend e come molti altri produttori, hanno predisposto il nuovo prodotto affinché presentasse la tanto amata/odiata tacca.

I temi scuri su cui hanno puntato i designer di OnePlus tende a nascondere la tacca.

L’ingombro di OnePlus 6 è di 177 g distribuiti nelle dimensioni di 155,7 x 75,4 x 7,75 mm; il design vede come materiale principale il vetro con protezione Corning Gorilla Glass 5, ed è resistente all’acqua, ma non alle immersioni.

OnePlus 6 vanta caratteristiche hardware di tutto rispetto. Se da un lato la comunicazione ha scelto come parola chiave “sofisticato” per descrivere il prodotto, sarebbe più corretto definirlo “aggressivo”, così come la proposta hardware e i rispettivi costi delle diverse configurazioni. Al di sotto del display Amoled da 6,28 pollici con fattore di forma 19:9, troviamo infatti il processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845 da 2,8 GHz, supportato da 6 o 8 GB di Ram e con 64/128/256 GB di storage. La batteria è da 3.300 mAh, mentre il sistema operativo presente su OnePlus 6 è Oxygen Os basato su Android.

OnePlus 6
Anche la parte posteriore, sempre in vetro di OnePlus 6, è stata curata nei minimi particolari. Presente anche il sensore biometrico.

Alte prestazioni anche per la doppia fotocamera posteriore, che presenta un sensore Sony Imx519 da 16 megapixel con apertura F/1.7 per la fotocamera principale e uno secondario (sempre Sony) da 20 megapixel. La fotocamera principale sarà in grado inoltre di registrare Super Slow Motion fino a 480 fps e sfruttare la stabilizzazione ottica. Anche la fotocamera anteriore presenta un sensore da 16 megapixel, con apertura F/2.0.

OnePlus 6 sarà disponibile a partire dal 22 maggio (in pre-ordine già da ieri su Amazon) sul sito http://www.oneplus.com in differenti colorazioni e versioni hardware. La colorazione Mirror Black sarà disponibile nelle configurazioni da 6 GB di Ram e 64 GB di storage a 519 euro, e con 8 GB di Ram e 128 GB di storage a 569 euro. La colorazione Midnight Black prevede in entrambi casi 8 GB di Ram, ma la versione da 128 GB di storage costa 569 euro, mentre quella da 256 GB di archiviazione, ha un costo di 619 euro. Infine la colorazione Silk White prevede la sola configurazione 8 GB di Ram e 128 GB di storage a 569 euro, in vendita in edizione limitata dal 5 giugno.

Le colorazioni disponibili: Midnight Black, Mirror Black e Silk White.

Chi vorrà potrà acquistarlo anche nei negozi pop-up store che OnePlus aprirà in tutto il mondo il 21 maggio. Anche in Italia ci sarà uno store di OnePlus, precisamente a Milano in via Molino delle Armi, 41, a partire dalle 13:00.

CONDIVIDI
Classe '87, amante della tecnologia e della fotografia.