Come sono oggi le persone diventate famose come meme: le loro storie

Le storie delle persone diventate famose come meme: ecco com'erano allora e come sono invece oggi. La parola ai protagonisti dei meme

1Le persone dei meme com’erano e come sono

meme oggi ieri storia
Le persone dei meme oggi

Negli anni i meme hanno sempre dominato il web, in diverse forme e con diversi significati. Nei tra la fine dei primi anni ’00 e l’inizio del ’10, i meme erano soprattutto foto che qualcuno caricava in modo innocente, che internet in breve tempo trasformava in qualcosa del tutto diverso. Lo sanno bene quelle persone che sono diventate meme, e oggi siamo qui per raccontarvi la loro storia.

Sicuramente vi ricorderete alcuni volti famigliari che hanno tempestato la vostra esperienza sui social in età più tenera. Infatti, dall’avvento di Facebook ai primi video YouTube, sono molti i meme che negli anni gli utenti ne hanno ricavato.

Ma è sempre stata un’esperienza positiva per i veri protagonisti del meme, che non avevano mai chiesto di diventare tali?

Scopriamolo dando un’occhiata a come sono oggi e cosa è successo per farli diventare dei meme.

Success Kid (Sam Griner)

meme oggi ieri storia success kid
Success Kid

Questo meme è nato nel 2007, quando Laney Grinder ha caricato una foto del figlio Sammy su Flickr, mentre cercava di mangiare la sabbia.

Il meme ha presto fatto il giro del mondo, dapprima con il nome di “Odio i castelli di sabbia”, supponendo che il bambino fosse così soddisfatto per aveva appena distrutto un castello di sabbia altrui.

Ma la madre non era d’accordo con il messaggio che il meme aveva portato con sé, e non voleva che il figlio sembrasse un bullo, così ha dato il via al meme “Bambino di successo”. La madre ha dichiarato che il figlio negli anni si è dimostrato imbarazzato dal fatto di essere diventato un meme.

Oltre all’uso popolare sui social media, l’immagine è stata concessa in licenza per uso commerciale ed è stata utilizzata dalla Casa Bianca per promuovere la riforma dell’immigrazione. A metà 2015, la famiglia Griner lo ha utilizzato per promuovere una campagna GoFundMe per ottenere denaro per pagare il trapianto di rene del padre.

In questo video di BuzzFeed potete sentire la storia completa raccontata da Sam e dai suoi genitori.

Indietro