Smartphone con display pieghevole? Un mercato di nicchia per altri cinque anni

Gli analisti prevedono il futuro a medio termine dei dispositivi “foldable”, e si tratta di un futuro non baciato da un particolare successo di pubblico. Troppe controindicazioni frenano l’adozione persino presso gli early adopter.

Dopo tanta fanfara sugli smartphone con display pieghevole, nuova categoria di dispositivi su cui puntano i grandi colossi asiatici per rivitalizzare un mercato mobile al momento un po’ asfittico, le ultime previsioni degli analisti evidenziano come in realtà la nuova offerta non sarebbe in grado di conquistare molti favori presso i consumatori finali. Almeno per i prossimi 5 anni, i “foldable phone” continueranno a essere un prodotto di nicchia.

A formulare il vaticinio sui dispositivi piegabili sono stati gli analisti di Gartner, secondo le cui stime questo nuovo tipo di gadget varrà il 5% dei terminali di fascia alta entro il 2023. I foldable phone venduti nei prossimi cinque anni dovrebbero insomma ammontare a circa 30 milioni, un risultato che non li caratterizza certo come prodotti popolari nemmeno per chi è abituato ad adottare le nuove tecnologie prima di tutti.

Huawei Mate X

Gli smartphone con display pieghevole continueranno a essere utilizzati come i terminali mobile tradizionali, ha spiegato il Research Director di Gartner Roberta Cozza, vale a dire “centinaia di volte al giorno” con un accesso sporadico al display “spiegato” e aperto nella sua interezza. Produrre i terminali piegabili è una sfida tecnologica significativa, dice Gartner, per non parlare dei prezzi che al momento si aggirano intorno (anzi vanno ben oltre) i $2.000 sia per il Galaxy Fold di Samsung che per il Mate X di Huawei.

Gli smartphone con display pieghevole costringono i potenziali clienti a troppi compromessi, sostengono gli analisti, sono caratterizzati da troppe controindicazioni – a partire da un prezzo inconcepibile per la quasi totalità dei suddetti clienti – e continueranno quindi a essere più una curiosità che un business propriamente detto almeno fino al 2023.

Le previsioni (fosche) di Gartner sul futuro dei foldable phone sono parte di una più ampia stima riguardante il numero di dispositivi in via di commercializzazione entro il 2019, un mercato che sarà caratterizzato da una “crescita piatta” con un leggero calo nella distribuzione di PC, tablet e terminali mobile.

PCProfessionale © riproduzione riservata.