Microsoft Outlook macOS

Microsoft Outlook, novità per macOS, Android e iOS

Microsoft ha svelato nuova funzionlaità per le versioni macOS, Android e iOS di Outlook durante la conferenza Ignite 2020 dedicata agli sviluppatori.

Microsoft ha annunciato diverse novità per Outlook durante la conferenza Ignite 2020. L’azienda di Redmond ha svelato la nuova versione per macOS che sarà disponibile a metà ottobre, quando verrà rilasciato Big Sur. Gli utenti mobile potranno inoltre utilizzare le nuove funzionalità della versione per iOS e Android.

Outlook per macOS

Outlook per macOS è stato progettato da zero, utilizzando il Fluent Design che offre un’esperienza consistente con gli altri software di Microsoft. Sono state modificate le icone nella barra laterale, arrotondati gli angoli di vari elementi (pulsanti, elenco messaggi, pannello delle conversazioni), migliorato il contrasto del testo.

Outlook macOS Big Sur

Microsoft ha inoltre incrementato le prestazioni con la nuova tecnologia di sincronizzazione e introdotto funzionalità specifiche per le attività lavorative, come l’agenda My Day e la nuova vista People che permette di separare contatti e colleghi da messaggi ed eventi. Outlook per macOS offre la gestione unificata degli account Office 365, Outlook.com e Google (iCloud verrà aggiunto in seguito), la ricerca tramite Microsoft Search e numerose opzioni di personalizzazione, tra cui il Dark Mode.

Outlook macOS Dark Mode

Outlook per iOS e Android

La prima novità di Outlook per iOS e Android riguarda il download delle app dai rispettivi store e la successiva procedura di autenticazione. Da Outlook per desktop è possibile inviare un messaggio di testo per scaricare le app ed effettuare il login inquadrando un codice QR con la fotocamera dello smartphone. Ciò permette di trasferire le credenziali senza digitare nuovamente username e password.

La versione mobile di Outlook consente inoltre di eseguire varie azioni usando la voce (ad esempio per scrivere una email, chiamare un contatto o programmare un evento). La funzionalità Play My Email, che sfrutta Cortana per leggere i messaggi, sarà presto disponibile in Australia, Regno Unito, Canada e India.

Altre novità sono le risposte suggerite, le notifiche azionabili su Android e il drag&drop da OneDrive ad Outlook su iPad. Entro fine anno arriveranno altre funzionalità, tra cui le reazioni con le emoji, come avviene sui social network.

PCProfessionale © riproduzione riservata.