Microsoft Teams - sfondi personalizzati

Microsoft Teams, sfondi personalizzati e sottotitoli

Microsoft Teams permette di sostituire lo sfondo con un'immagine personalizzata e di attivare la visualizzazione dei sottotitoli in tempo reale.

Microsoft Teams è uno dei servizi più utilizzati nei primi mesi del 2020, in quanto molte persone hanno adottato lo smart working a causa della pandemia COVID-19. L’azienda di Redmond ha annunciato nel weekend diverse novità durante la conferenza Build 2020 e ora sono disponibili altre funzionalità per la versione gratuita e per gli abbonati.

Gli sfondi personalizzati sono per il momento un’esclusiva degli utenti a pagamento. Microsoft Teams permette di sfocare lo sfondo per motivi di privacy e per mantenere l’attenzione sulla persona che partecipa alla videoconferenza. È disponibile anche una collezione di immagini preinstallate, ma ora è possibile sostituire lo sfondo con immagini personalizzate in formato JPG, PNG e BMP o scegliere immagini dalle collezioni pubblicate online, come quelle di Fox, Xbox o del famoso solitario.

Non è necessario un green screen o un muro bianco perché Microsoft Teams riesce a separare lo sfondo dal soggetto in primo piano e applicare l’immagine in maniera corretta. L’azienda di Redmond sottolinea però che la sfocatura o la sostituzione dello sfondo potrebbe non impedire la visualizzazione di informazioni sensibili agli altri partecipanti alla riunione.

Per la versione gratuita del servizio sono disponibili due nuove funzionalità. Gli utenti possono pianificare le riunioni e invitare i partecipanti tramite invio diretto del link, via Outlook o Google Calendar. L’opzione sarà accessibile a tutti nel corso dei prossimi giorni. Microsoft sottolinea che non c’è nessuna limitazione di durata per i meeting (per Zoom è 40 minuti, mentre per Google Meet sarà di 60 minuti dal 1 ottobre).

La versione gratuita mostra anche i sottotitoli in tempo reale durante le videoconferenze. In questo modo è possibile seguire la conversazione se qualche partecipante ha problemi di udito o se non conosce bene la lingua. Al momento la funzionalità è disponibile solo negli Stati Uniti (inglese), ma successivamente arriverà in altri paesi e supporterà altre lingue.

Microsoft Teams - sottotitoli in tempo reale

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.