Baldurs Gate III

Baldur’s Gate III, il ritorno della leggenda degli RPG per computer

Larian Studios ha mostrato il suo nuovo gioco di ruolo per PC durante il PAX East, offrendo un primo assaggio di quella che si prospetta essere una delle esperienze videoludiche più attese dagli appassionati per i prossimi mesi.

Svelato ufficialmente in occasione dell’E3 2019, Baldur’s Gate III rappresenta il ritorno in grande stile di una saga di giochi di ruolo per PC che ha fatto la storia del genere. I due giochi originali sono usciti alla fine degli anni ’90 a opera di BioWare, mentre questo nuovo capitolo è stato affidato alle abili mani di Larian Studios – un altro sviluppatore particolarmente avvezzo alle produzioni CRPG in grande stile.

Di Baldur’s Gate III si è parlato diffusamente in occasione del PAX East, manifestazione fieristica che ha dovuto fare a meno di Sony a causa del nuovo coronavirus e che tuttavia ha fornito allo studio belga il palco necessario a svelare un gran numero di dettagli e contenuti inclusi nel nuovo gioco.

Ambientato come sempre nei Forgotten Realms, location classica dei CRPG, Baldur’s Gate III è basato sulla quinta edizione delle regole di Dungeons&Dragons e vede la comparsa di una minaccia senza precedenti: gli Illithid, anche noti come Mind flayer, stanno per sferrare un imponente attacco alle razze senzienti grazie alle loro potenti abilità psioniche e alla natura parassitaria del loro peculiare sistema riproduttivo.

Baldurs Gate III - 1

Diversamente dai due precedenti Baldur’s Gate, il nuovo capitolo della saga implementerà un gameplay con combattimenti a turni (in single e multi-player) e fasi di esplorazioni gestite in tempo reale; i giocatori potranno costruire il loro personaggio a partire da un gran numero di razze diverse (umani, elfi, elfi oscuri, tiefling ecc.), selezionando una classe tra quelle disponibili (mago, chierico, guerriero, rangue, rogue ecc.) e sviluppando le relative abilità nel prosieguo dell’avventura.

Baldurs Gate III - 2

Da quanto si è visto durante la lunga presentazione del PAX East, Larian Studios sta facendo un lavoro certosino sul fronte di una grafica che appare davvero “next-gen”; le interazioni e i dialoghi risultano pienamente animati e doppiati, e l’uso delle regole aggiornate di D&D ha permesso di includere diverse opportunità di interazione aggiuntive con l’ambiente come la capacità di lanciare gli oggetti contro i nemici.

Baldurs Gate III - 3

La presentazione estesa di Baldur’s Gate III ha in ogni caso evidenziato anche il fatto che, come già anticipato dagli sviluppatori, il gioco è tutto fuorché pronto per il debutto sul mercato: il progetto più ambizioso di Larian Studios (e forse l’RPG per computer più ambizioso degli ultimi anni) è ancora pieno di bug e problemi di gameplay. Una volta completato, Baldur’s Gate III arriverà su PC e sullo streaming di Google Stadia.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.