Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077, lo sviluppo è ufficialmente concluso

CD Projekt Red ha annunciato ufficialmente la fine dei lavori per Cyberpunk 2077, atteso nuovo gioco di ruolo fantascientifico in prima persona. Ufficiosamente, online è comparsa anche la mappa della principale location di gioco.

Dopo un’attesa di anni, due ritardi e un breve periodo di crunch forzato da parte del team di sviluppo, Cyberpunk 2077 è oramai prossimo al debutto sul mercato. Il nuovo RPG in prima persona di CD Projekt Red, blockbuster annunciato dagli stessi tipi che hanno creato la monumentale saga videoludica di The Witcher, arriverà il prossimo 19 novembre su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Lo sviluppatore polacco ha di recente annunciato che Cyberpunk 2077 è ufficialmente entrato in fase gold, il che equivale a dire che tutti i contenuti, le quest, gli asset sono completi e non dovrebbero più esserci bug gravi al punto da inficiare l’esperienza di gioco. Un nuovo ritardo è a questo punto improbabile, e resta quindi confermata la data del 19 novembre per la distribuzione in formato fisico e digitale.

Cyberpunk 2077 in fase gold

Basato sull’omonimo gioco da tavolo sci-fi, Cyberpunk 2077 da al giocatore la possibilità di percorre in lungo e in largo le strade di Night City, una megalopoli futuristica ricca di esperienze open world, quest secondarie, avventure e personaggi “aumentati” da ogni sorta di droga, protesi artificiale o elemento digital-connesso. Come già The Witcher 3, anche Cyberpunk 2077 promette (o forse minaccia) di sfruttare a dovere l’hardware videoludico più recente.

Cyberpunk 2077 mappa Night City

In attesa del debutto ufficiale, Cyberpunk 2077 ha fatto in questi giorni capolino online anche con una scansione della mappa ufficiale di Night City. La mappa evidenzia le diverse zone che sarà possibile visitare nel corso del gioco, ed è ovviamente un “bonus” incluso nelle più esclusive edizioni fisiche per PC o console. Parlando di console, infine, Cyberpunk 2077 arriverà anche su PS5 e Xbox Series X con un aggiornamento gratuito per chi ha già acquistato il gioco su PS4 o Xbox One.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.