GOG Galaxy

GOG Galaxy, ora con supporto per gli acquisti su Epic Games Store

GOG Galaxy continua il percorso per diventare il client ludico “universale” promesso dalla corporation. Ora è possibile acquistare giochi anche su piattaforme esterne, a cominciare da quella di Epic.

Sin dalla distribuzione della prima beta della versione 2.0, GOG Galaxy è stato presentato come un client videoludico dalla vocazione universale. La piattaforma DRM-free di CD Projekt aspira a diventare il centro degli acquisti digitali su PC, e una prima importante novità in tal senso arriva ora con il supporto per Epic Games Store.

Il team di GOG.com ha infatti annunciato l’ennesimo refresh di GOG Galaxy, con un nuovo store da cui acquistare giochi e contenuti basato su un design più “consistente” rispetto al (recente) passato. Le funzionalità sono sempre le stesse, a eccezione della novità del supporto ufficiale per lo store concorrente di Epic.

GOG Galaxy con Epic Games Store

Disponibile per un numero inizialmente limitato di utenti, l’opzione di acquisto su Epic Games Store riguarda alcuni titoli selezionati ancorché esclusivi dello store. L’acquisto richiede la disponibilità di un account Epic, per il resto valgono le regole di GOG Galaxy: la possibilità di lanciare il gioco direttamente dal client di GOG.com, e una politica di rimborsi estesa a 30 giorni (contro i 14 giorni di Epic).

Il team di GOG.com presenta gli acquisti su store esterni come la nuova funzionalità più richiesta dagli utenti, ma a giudicare dall’accoglienza registrata sui forum in realtà gli utenti non potrebbero essere interessati di meno. Piuttosto, una delle preoccupazioni ricorrenti riguarda la possibile scomparsa del requisito fin qui fondamentale di GOG.com, ovvero l’assoluta mancanza di tecnologie DRM/anticopia/attivazione online per i giochi venduti sulla piattaforma.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.