Logo PlayStation

Sony, 100 e più milioni di PlayStation 4

Il colosso giapponese dei videogame ha superato il traguardo dei 100 milioni di PlayStation 4 vendute ai clienti finali, un risultato che fa della nuova “Play” una console da primato. Per ora, l’obiettivo storico di PS2 è ancora lontano.

In attesa di toccare con mano le meraviglie tecnologiche next-gen della PlayStation 5, la “Play” di ottava generazione attualmente in commercio continua a rappresentare la console videoludica domestica più desiderata dagli utenti. Il numero di PlayStation 4 in circolazione ha superato i 100 milioni, ha svelato Sony, anche se il business rallenta in attesa dell’arrivo della summenzionata PS5.

Stando ai risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale 2019, fra il 31 marzo e il 30 giugno Sony ha venduto 3,2 milioni di PS4; tale numero va ad aggiungersi ai 96,8 milioni di console dichiarati in precedenza, e permette alla PlayStation 4 di superare ufficialmente il traguardo dei 100 milioni di console videoludiche presenti nelle case degli appassionati di tutto il mondo.

sony ps4

PS4 ha raggiunto i 100 milioni di console vendute in cinque anni e sette mesi di disponibilità sul mercato, un risultato che ne fa la console PlayStation più veloce a raggiungere tale cifra; a titolo di confronto, la console attualmente più venduta della storia (PlayStation 2) ha raggiunto lo stesso traguardo in cinque anni e nove mesi.

I 155 milioni di PS2 vendute sono al momento un obiettivo piuttosto lontano, e anche se la sua popolarità è sempre ai massimi livelli non è detto che la PS4 riesca a bissare il successo di PS2: nonostante tutto le vendite di PS4 stanno rallentando, ha ammesso Sony, segno del fatto che una fetta sempre maggiore di utenza si è già preparata al debutto della nona generazione con la già citata PS5.

Sempre sul fronte videoludico, un altro dato interessante incluso nella trimestrale di Sony riguarda la crescita delle quote di software venduto in formato digitale, che ora rappresenta il 53% del mercato contro il 47% dei giochi venduti ancora su supporto ottico.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.