Flash Player

Adobe Flash, una patch per rimuovere il Player da Windows 10

Microsoft mantiene le promesse e distribuisce un aggiornamento pensato per “cancellare” Adobe Flash da Windows. Ma gli effetti dell’update non sono esattamente “nucleari”.

Il destino di Adobe Flash è oramai segnato da tempo: lo storico “Player” multimediale del Web cesserà di funzionare su tutti i principali browser entro la fine del 2020. Anche Windows si adeguerà al nuovo corso chiudendo le porte al Flash Player, e Microsoft ha deciso di portarsi avanti con il lavoro distribuendo un aggiornamento “anticipato” per Windows 10.

Disponibile al momento solo come download manuale tramite il Microsoft Update Catalog, l’aggiornamento KB4577586 è pensato per rimuovere il Flash Player dal sistema operativo. Una volta installato l’update, sostiene Microsoft, non sarà possibile tornare indietro a meno di riportare il sistema allo stato precedente tramite l’utilità Ripristino di Configurazione.

Esegui Adobe Flash

Nel corso dei prossimi mesi, Microsoft pianifica di distribuire l’aggiornamento anti-Flash KB4577586 anche tramite Windows Update. Anche se in realtà gli effetti dell’update non sembrano “ultimativi” come l’articolo di supporto pubblicato da Redmond lascerebbe supporre.

L’aggiornamento rimuove la applet “Flash Player” dal Pannello di Controllo, certo, ma il componente software installato manualmente dall’utente non viene toccato. Lo stesso vale per il plug-in di Edge, quindi è lecito ipotizzare che sarà sempre possibile installare il pacchetto Flash su Windows anche dopo la rimozione forzata tramite KB4577586.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.