telegram 500 milioni utenti

Telegram supera i 500 milioni di utenti nelle ultime 52 ore

Telegram ha annunciato di aver superato i 500 milioni di utenti: il traguardo raggiunto dopo il controverso avviso sulla privacy di WhatsApp

Di recente WhatsApp ha cambiato la sua politica sulla privacy, avvisando i suoi utenti che se non avessero accettato non avrebbero più potuto usare l’app. Dopo questo avviso, gli utenti su Telegram sono cresciuti. In molti infatti si sono rivolti a questa alternativa app di messaggistica, che da anni è la concorrente più aggressiva di WhatsApp. Infatti il 12 gennaio 2021, Telegram ha annunciato di aver superato la soglia dei 500 milioni di utenti attivi.

“Solamente nelle ultime 72 ore, più di 25 milioni di nuovi utenti da tutto il mondo si sono uniti a Telegram”, dichiara l’app, inviando un messaggio nel suo canale in-app. Dopo l’avviso arrivato a tutti gli iscritti a WhatsApp, in molti quindi sono migrati sull’alternativa app di messaggistica.

Grazie! Questi traguardi sono diventati possibili per merito di utenti come te che hanno invitato i loro amici su Telegram. Se hai dei contatti che si sono uniti negli ultimi giorni, puoi dargli il benvenuto usando una delle funzioni uniche di Telegram. Come gli sticker animati o i videomessaggi, scrive ancora Telegram nel suo messaggio, facendo allusione a dei contenuti unici della sua piattaforma.

Questo è sicuramente un duro colpo per WhatsApp che nelle ultime ore si è visto costretto a spiegare che nessuno leggerà i messaggi dei suoi utenti. La precisazione arriva dal sito ufficiale di WhatsApp, dove il servizio chiarisce come funzionerà la nuova policy, compreso cosa verrà condiviso e cosa non verrà condiviso.

“Vogliamo rispondere ai rumor e spiegarvi con chiarezza che al 100% continueremo a proteggere i vostri messaggi con la crittografia end-to-end. Il nostro aggiornamento sulla policy per la privacy non ha effetto sui vostri messaggi con amici o parenti”.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare