Windows 10 1903

Windows 10, finalmente superato il traguardo di 1 miliardo di dispositivi

Con due anni abbondanti di ritardo sui piani iniziali, Windows 10 risulta ora installato su oltre 1 miliardo di dispositivi. Microsoft annuncia la novità, mentre gli utenti sono alle prese con i bug e le BSOD di giornata.

Microsoft ha aggiornato il conteggio ufficiale delle installazioni di Windows 10 attualmente in circolazione, un numero che era fermo a 900 milioni solo pochi mesi fa e che ora ha finalmente raggiunto e superato il traguardo del miliardo tondo. Redmond si auto-incensa con tanti complimenti e  ringrazia gli utenti, ma numeri a parte lo sviluppo di Windows 10 continua a riservare spiacevolissime sorprese quotidiane agli utenti di cui sopra.

Il traguardo del miliardo di dispositivi basati su Windows 10 arriva parecchio in ritardo sui piani iniziali, con le ultime stime di Microsoft che preventivavano di raggiungere il target già entro il 2018; ovviamente, per arrivare a 1 miliardo di installazioni attive Redmond ora conteggia non solo i PC, ma anche le console da gioco Xbox One, i caschetti AR HoloLens e altro ancora.

Windows 10 su 1 miliardo di dispositivi

In totale, sostiene Microsoft, la base installata di Windows 10 può oggi contare su oltre 80.000 diversi modelli e configurazioni hardware realizzati da più di 1.000 produttori OEM differenti. Microsoft si dimostra orgogliosa anche del fatto che il 100% delle prime 500 aziende del mondo (Fortune 500) sono definitivamente passate a Windows 10.

Windows 10 continua a guadagnare terreno e quote di mercato in ambito PC e non solo, e non potrebbe essere altrimenti visto che rappresenta l’unico sistema operativo Microsoft attualmente in vendita. Anche i bug di Windows 10 continuano a proliferare, con gli utenti (di PC) che ora lamentano la comparsa di crash sistemici (BSOD) dopo l’installazione dell’ultimo aggiornamento cumulativo KB4540673.

PCProfessionale © riproduzione riservata.