Come cambiare velocemente la posizione delle schede nei browser Web

Quando il browser è affollato dall’apertura di decine di schede e pagine Web, cambiare posizione a una di queste può richiedere qualche sforzo in più. Con la giusta combinazione di operazioni è possibile velocizzare il tutto.

Grazie a una maggiore efficienza nell’uso della memoria e alla contemporanea disponibilità di maggiori quantitativi di RAM sui PC recenti, non è raro oggi trovarsi con decine e decine di schede aperte contemporaneamente sul nostro browser Web di fiducia. Eventualità, questa, che porta all’insorgere di un altro problema, vale a dire la difficoltà di cambiare la posizione di una singola scheda all’interno della barra delle schede.

In casi del genere abbiamo due alternative, una delle quali consiste nell’utilizzo di scorciatoie da tastiera specifiche per far scorrere immediatamente una scheda verso l’estrema destra o l’estrema sinistra nell’elenco delle schede attualmente aperte sul browser.

L’altra strada che possiamo percorrere consiste nell’uso combinato di mouse e scorciatoie da tastiera, richiede qualche passaggio in più ma ci permette di riposizionare la schede nel punto che più preferiamo. La prima operazione da compiere consiste nel fare clic e tenere premuto col tasto sinistro del mouse sulla scheda di cui vogliamo cambiare la posizione, quindi trascinare la scheda verso il centro dello schermo.

Browser Web

L’operazione di trascinamento dovrebbe servire ad aprire la scheda in una nuova finestra del browser, esterna a quella principale contenente il resto delle schede. Ora potremo tornare sulla finestra principale, quindi scorrere velocemente la barra delle schede verso destra o verso sinistra usando la rotellina del mouse o la GUI del browser.

Infine, una volta raggiunto la posizione che ci interessa sulla barra delle schede, potremo tornare sulla seconda finestra distaccata, trascinare la scheda ivi presente verso il centro dello schermo senza rilasciare il pulsante del mouse, ritornare alla finestra principale (quella con tutte le schede) tramite il Task Switcher, e infine trascinare la scheda “orfana” nel punto che più preferiamo sulla barra delle schede rilasciando il pulsante del mouse.

Il riposizionamento mouse-assistito delle schede in condizioni di utilizzo affollate funziona anche selezionando più schede contemporaneamente, e nei nostri test è risultato un metodo efficace (ancorché leggermente convoluto, almeno all’inizio) e utilizzabile con Mozilla Firefox, Google Chrome, Edge e Internet Explorer.

PCProfessionale © riproduzione riservata.