Amazon Alexa app

Amazon Alexa, nuova app con design aggiornato

Amazon ha aggiornato l'app Alexa per offrire agli utenti un'esperienza più personalizzata, mettendo in secondo piano le skill di terze parti.

Amazon ha annunciato un restyling completo dell’app Alexa per Android, iOS e FireOS. I principali cambiamenti riguardano la schermata home, dove vengono mostrate le skill dell’assistente personale e le operazioni più recenti. I suggerimenti per le skill di terze parti sono stati eliminati.

L’attuale app Alexa mostra all’avvio le condizioni del tempo, la scheda dell’operazione più recente (ad esempio la riproduzione musicale) e una serie di suggerimenti per le skill di terze parti. Nella parte inferiore della schermata ci sono quattro pulsanti (Home, Comunicazione, Intrattenimento e Dispositivi) e il pulsante per attivare Alexa al centro.

La nuova schermata Home mostra invece un pulsante Alexa di maggiori dimensioni nella parte superiore con il testo “Tocca o dici Alexa” (l’assistente può essere attivato anche senza toccare lo schermo). Sono inoltre visualizzate una serie di schede rettangolari in base all’uso di Alexa da parte dell’utente (sveglia, lista della spesa, promemoria, brani ascoltati di recente e altro). La nuova app offrirà quindi un’esperienza più personalizzata.

Amazon Alexa app

Sulla Home verranno anche mostrati i controlli dei dispositivi Echo, ad esempio quelli per modificare il volume degli speaker o degli auricolari. Le altre funzionalità, oggi accessibili dal menu laterale, sono state spostate nella schermata che viene aperta toccando il pulsante More in basso a destra. Amazon ha eliminato la voce Contatti e aggiunto la voce Blueprints che permette di accedere alla creazione delle skill personalizzate.

Il restyling evidenzia chiaramente che le skill di terze parti sono diventate meno importanti. Probabilmente Amazon ha notato che il loro numero cresce molto lentamente e il loro utilizzo è molto limitato. La nuova app verrà rilasciata a partire dal prossimo mese e sarà disponibile per tutti entro fine agosto.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.