Microsoft Launcher v6

Microsoft Launcher v6 disponibile per tutti

Insieme alla Windows 10 Insider Preview Build 20170 è disponibile per tutti la versione finale di Microsoft Launcher v6 con diversi miglioramenti.

Dopo diversi mesi di test, l’azienda di Redmond ha finalmente comunicato la disponibilità del Microsoft Launcher v6. L’aggiornamento include sei principali novità e introduce anche la nuova icone dell’app Android. Contestualmente Microsoft ha rilasciato la Windows 10 Insider Preview Build 20170 per gli iscritti al canale Dev del programma Windows Insider.

Microsoft Launcher v6

In base alle indiscrezioni che circolano da alcune settimane, questa versione del launcher verrà installata sul Surface Duo, l’atteso smartphone Android dual-screen. Ecco perché i test sono durati più del previsto. Un altro indizio è rappresentato dal supporto per la modalità orizzontale sfruttata dai dispositivi con due schermi per migliorare il multitasking.

Il nuovo feed personalizzato era apparso sull’emulatore del Surface Duo distribuito da Microsoft per gli sviluppatori. L’utente può scegliere i contenuti (news, eventi di calendario, documenti, contatti e altro) da visualizzare in un’unica schermata. È possibile anche mostrare il tempo trascorso online dai bambini e la loro posizione sulla mappa (serve un account Famiglia).

Gli utenti possono utilizzare i vari pacchetti delle icone e impostare come sfondo le proprie foto o quelle di Bing. È inoltre disponibile la modalità scura che riduce l’affaticamento degli occhi al buio o in ambienti con scarsa illuminazione. Microsoft Launcher v6 è più veloce, usa meno memoria e consuma meno batteria. Con questa versione è stata introdotta anche la nuova icona dell’app.

Il launcher richiede almeno Android 7.0 Nougat e ovviamente sostituisce il launcher predefinito del sistema operativo.

Windows 10 Insider Preview Build 20170

Tra le novità della build 20170 c’è la possibilità di vedere il dispositivo audio predefinito e di impostarlo in Impostazioni PC > Sistema > Audio. Sono stati inoltre apportati miglioramenti alla ricerca nella barra delle applicazioni con un nuovo layout a due colonne. È stata infine aggiornata l’icona di Impostazioni per uniformare il design con il nuovo menu Start introdotto con la build 20161.

Ricerca nella taskbar

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.