Blade Runner

Blade Runner, sognando pecore elettriche su GOG.com

La classica avventura grafica ispirata all’ancor più classica storia di Philip K. Dick torna finalmente disponibile come download digitale su GOG.com. Blade Runner costa pochi euro ed è pienamente compatibile con i sistemi operativi moderni grazie a ScummVM.

Dopo le re-distribuzioni digitali di Diablo e dei primi due Warcraft, GOG.com compie l’ennesimo “miracolo” riportando sul mercato un classico degli anni novanta nel genere delle avventure grafiche: Blade Runner non è un più un artefatto “perduto” e introvabile come si credeva in precedenza, ed è stato per di più configurato per girare al meglio sui PC e i sistemi operativi più moderni.

Pubblicato originariamente nel 1997 a opera dei mitici Westwood Studios (Command&Conquer), Blade Runner è un’avventura grafica a sfondo fantascientifico basata sul film omonimo tratto dal romanzo di Philip K. Dick Do Androids Dream of Electric Sheep?. Anche il protagonista del gioco da la caccia ai replicanti come l’investigatore Deckard (Harrison Ford) fa nel film, ma le vicende sono del tutto originali e offrono un livello di rigiocabilità insolitamente alto per un adventure.

In base alle decisioni prese dal giocatore nel corso dell’avventura, infatti, la storia di Blade Runner può concludersi in ben 12 modi differenti. Purtroppo per gli appassionati, dopo la distribuzione originale del 1997, del gioco Westwood si erano oramai perse le tracce: nessuna re-distribuzione era disponibile sugli store digitali come Steam, mentre gli sviluppatori avevano perso gli asset originali rendendo il riadattamento del gioco per sistemi moderni estremamente complicato.

Anche se recuperato sotto forma di download pirata, insomma, Blade Runner aveva più di un problema a girare su Windows 10 e altri OS recenti. Tali problemi sono però svaniti lo scorso ottobre, quando la nuova release della virtual machine preferita dagli avventurieri (ScummVM 2.1.0) ha aggiunto il supporto ufficiale per l’adventure sci-fi degli anni ’90.

Grazie a ScummVM e al lavoro di “investigazione” degli esperti di CD Projekt, Blade Runner è finalmente disponibile sotto forma di download digitale legale a un prezzo più che accessibile; la nuova release è compatibile con Windows (7, 8, 10), Ubuntu Linux e macOS (10.11+), include le versioni localizzate in diverse lingue (italiano compreso) e viene al momento offerta con uno sconto speciale del 10% sul prezzo standard (€8,19).

PCProfessionale © riproduzione riservata.