Logo AMD

AMD scalda i motori per Big Navi e Zen 3

Intel e NVIDIA stiano in guardia: AMD sta per presentare le sue nuove CPU basate su Zen 3 e le GPU Big Navi di nuova generazione. I rumor sono sempre più frequenti e precisi.

Se il mercato tecnologico è stato in questi mesi monopolizzato dalle novità di Intel e NVIDIA in fatto (rispettivamente) di CPU e GPU, AMD dovrebbe svelare presto le sue contromosse. La “piccola” corporation di Santa Clara è di certo quasi pronta al debutto di Big Navi, la nuova architettura di GPU destinata a fronteggiare le sorprendenti qualità velocistiche e architetturali delle GeForce RTX Ampere svelate da NVIDIA.

Big Navi è il nome in codice delle schede acceleratrici basate su RDNA 2, seconda iterazione dell’architettura RDNA che è già stata impiegata per costruire l’ossatura tecnologica di PlayStation 5 e Xbox Series X. Un messaggio che anticipa il prossimo debutto delle nuove GPU è recentemente comparso in Fortnite, nella mappa multiplayer opportunamente chiamata AMD Battle Arena.

Il messaggio in oggetto conferma che “qualcosa di grosso è in arrivo”, e continua a stuzzicare gli appassionati con un più che evidente codice numerico stampato in basso (“+6000”). In questo caso il testo farebbe riferimento a “RX 6000”, possibile nuova declinazione commerciale di RDNA 2 destinata a succedere alle GPU AMD RX 5000 attualmente in commercio.

Un altro rumor, questa volta del tutto ufficioso, è stato infine pubblicato Yuri Bubliy, noto sviluppatore di utility e fine conoscitore dei meccanismi di funzionamento interni delle CPU AMD. Il programmatore ha parlato dei processori Zen 3, in arrivo entro la fine dell’anno e destinati a offrire miglioramenti prestazionali significativi – anche nei confronti della concorrenza (Intel).

Secondo quanto scoperto da Bubliy, i processori Zen 3 includeranno anche una CPU dotata di 10 core computazionali fisici. Un’offerta, questa, che AMD potrebbe proporre in concorrenza diretta a Core i9-10900K, l’unico processore a 10 core attualmente proposto da Intel per l’utenza desktop (Comet Lake-S).

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.