Logo Steam

Sondaggio Steam settembre 2020: le CPU AMD nel 25% dei PC da gioco

Secondo le statistiche del sondaggio hardware e software di Steam aggiornate a settembre 2020, AMD ha superato il 25% del mercato. Le GeForce continuano invece a monopolizzare il settore delle GPU.

Steam ha come al solito aggiornato le sue statistiche sull’hardware e il software utilizzato dai giocatori attivi sulla piattaforma, informazioni particolarmente utili nel valutare lo stato del mercato vista la popolarità del servizio videoludico di Valve. E il mercato, secondo il sondaggio Steam, è sempre più positivo per il business delle CPU di AMD.

Il sondaggio hardware-software di Steam aggiornato a settembre 2020 indica le percentuali di utilizzo di GPU, CPU, caschetti VR e altri componenti informatici. Nel caso delle CPU, lo store digitale evidenzia una crescita di AMD con il +0,84% rispetto al mese precedente. Ora i PC da gioco su cui è installato il client di Steam usano, in oltre il 25% dei casi (25,75%), un processore prodotto dalla corporation di Santa Clara.

Steam Hardware settembre 2020

Le CPU Ryzen basate su architettura Zen (2) sono sempre più popolari tra i videogiocatori, e il prossimo arrivo di Zen 3 dovrebbe accorciare ulteriormente il gap prestazionale che ancora esiste con i chip Intel nelle applicazioni ludiche. Per quanto riguarda le GPU, invece, NVIDIA continua a regnare sovrana e a monopolizzare le attenzioni del pubblico. GeForce GTX 1060 è sempre la GPU più utilizzata con il 10,37% di market share.

Gli altri dati interessanti contenuti nel sondaggio di Steam riguardano Windows 10 a 64-bit, di gran lunga il sistema operativo più utilizzato dai giocatori (89,08% e persino in crescita), il quantitativo di RAM “standard” per il gioco (16GB, 42,08%), le CPU multi-core con 4 core (45,31%), la risoluzione video (1920×1080, 65,49%).

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.