Logo Apple

Apple, anche la GPU sarà fatta in casa

Dopo l’annunciato abbandono di Intel per una CPU cucinata in casa, Apple si preparerebbe a dare il benservito anche ad AMD per le GPU dei nuovi sistemi ARM.

Nei mesi passati, Apple ha reso ufficiale un’indiscrezione di cui si parlava da anni confermando il passaggio dalle potenti CPU x86 di Intel a un’unità di calcolo “fatta in casa” basata sull’architettura mobile di ARM. A quanto pare, la voglia di autosufficienza di Cupertino va ben oltre la CPU e a farne le spese sarà presto AMD.

I nuovi rumor arrivano dalla pubblicazione cinese The China Times, e descrivono una Apple impegnata a programmare il lancio di un sistema Mac equipaggiato con una nuova GPU dedicata nella seconda metà del 2021. Nota come Lifuka, tale GPU dovrebbe essere realizzata sul nodo produttivo a 5nm di TSMC e offrire caratteristiche di accelerazione pensate sia per i professionisti che per i giocatori.

GPU Apple

In passato Apple ha utilizzato GPU discrete realizzate sia da NVIDIA che da AMD, scegliendo infine quest’ultima come partner esclusivo per i suoi sistemi x86. Qualora l’intenzione di sviluppare una GPU autonoma venisse confermata ufficialmente, AMD perderebbe un partner di valore ma non particolarmente importante sul fronte del grandi numeri.

Oltre a Lifuka, dicono infine le indiscrezioni cinesi, Apple vorrebbe rilanciare il MacBook 12 con il progetto Tonga. In questo caso si parla di una nuova CPU ARM basata sul SoC A14 già integrato nei futuri modelli di iPhone extra-lusso (12). Per ora, Cupertino continuerà a produrre e commercializzare sistemi Mac x86 (quindi CPU Intel+GPU AMD) nel corso dei prossimi anni.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.