GeForce RTX 3060 Ti

GeForce RTX 3060 Ti, la famiglia Ampere si allarga

NVIDIA non sorprende nessuno presentando GeForce RTX 3060 Ti, nuova GPU basata su architettura Ampere e destinata alla fascia media del mercato. Prezzo concorrenziale e prestazioni da urlo, in confronto alla passata generazione.

Mesi di indiscrezioni, foto rubate e leak di informazioni confidenziali non sono stati poi così inutili: la GPU GeForce RTX 3060 Ti è ora ufficialmente confermata da NVIDIA, una proposta per il gaming “economico” ma al passo coi tempi. Un nuovo mondo di prestazioni e qualità grafica grazie all’architettura Ampere.

NVIDIA ha presentato GeForce RTX 3060 Ti come “il primo membro della famiglia RTX 3060”, chiara indicazione del fatto che in futuro arriveranno altri modelli RTX 3060 ancora più economici. La nuova GPU ha un prezzo consigliato di “appena” $400, dice la corporation, ma offre prestazioni superiori alla GeForce RTX 2080 Super che costa $300 in più. La memoria VRAM è la stessa di RTX 3070 (8GB GDDR6), il numero di core CUDA inferiore (l’80%), il clock base calmierato (1,41GHz contro 1,5GHz) e i consumi energetici ridotti del 10%.

NVIDIA GeForce RTX 30

GeForce RTX 3060 Ti è una scheda ideale per il gaming ad alte prestazioni a risoluzioni 1080p e 1440p, dice ancora NVIDIA, e offre le stesse caratteristiche avanzate delle tre GPU Ampere presentate in precedenza ovvero: risoluzione aumentata dalla IA tramite DLSS, grafica in ray tracing con RT core dedicati, tecnologie per la riduzione delle latenze nei comandi (NVIDIA Reflex) e per lo streaming (NVIDIA Broadcast).

NVIDIA GeForce RTX 3060 Ti è in commercio da oggi 2 dicembre 2020, ed è altamente probabile che la nuova GPU subirà lo stesso destino delle schede Ampere precedenti (RTX 3070, 3080, 3090) andando subito esaurita. I partner OEM della corporation (ASUS, Palit, Gigabyte, MSI e altri) proporranno la loro versione custom di RTX 3060 Ti, mentre le prime recensioni confermano le bontà della nuova proposta in fatto di prestazioni. GeForce RTX 3060 Ti è la nuova GPU gaming da battere nella fascia di prezzo intorno ai $400.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.