Mozilla Firefox

Come usare sempre la navigazione anonima in Mozilla Firefox

La Navigazione Anonima inibisce il salvataggio della cronologia di navigazione sul sistema locale. Con le giuste opzioni è possibile usare Firefox in navigazione anonima permanente.

La modalità di Navigazione Anonima è da tempo parte integrante di tutti i browser moderni, e permette di evitare il salvataggio della cronologia di navigazione sul PC. La privacy è garantita, almeno in locale, mentre siti e servizi Web continueranno a tracciare la nostra attività in Rete senza remore di sorta.

La navigazione anonimia è in sostanza utile soprattutto quando vogliamo evitare di far sapere a qualcuno che ha accesso allo stesso PC (genitori, congiunti ecc.) che frequentiamo questo o quel sito Web. In modalità “anonima”, il browser non salva informazioni in locale in merito ai siti visitati, i documenti aperti, le schede e la cache.

Nel caso di Mozilla Firefox, possiamo impostare una navigazione anonima permanente per un singolo sito Web oppure in maniera globale. In quest’ultimo caso, occorre prima far visita alle impostazioni sulla “privacy&sicurezza” copiaincollando about:preferences#privacy nella barra degli indirizzi, poi occorre scorrere la pagina fino alla sezione Cronologia.

Navigazione Anonima in Mozilla Firefox

Dal Menu a tendina delle Impostazioni cronologia occorrerà quindi scegliere utilizza impostazioni personalizzate, quindi mettere la spunta a Utilizza sempre la modalità di Navigazione anonima. A questo punto Firefox chiederà di essere riavviato.

Completato il riavvio, il browser del Panda Rosso cesserà di registrare informazioni sui siti visitati, i cookie, le schede aperte e tutto quanto cancellando completamente i dati alla fine di ogni sessione. La cronologia già salvata in precedenza continuerà invece a essere presente nella “memoria” del browser.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.