Logo Intel

Intel Core i9-9900KS, CPU “speciale” anche per la nona generazione

Santa Clara presenterà una CPU dalle caratteristiche esclusive anche al Computex di quest’anno: il nuovo Core i9-9900KS raggiunge vette prestazioni inedite con un “Turbo Boost” di 5GHz su tutti i core fisici del processore.

L’anno scorso, in occasione del Computex 2018, Intel svelò al mondo la CPU Core i7-8086K “Anniversary Edition” come omaggio ai primi quarant’anni della storica CPU 8086. Nel corso della fiera taiwanese di quest’anno, Chipzilla presenterà una nuova CPU in “edizione speciale”, derivata questa volta dal modello di punta delle CPU Core di nona generazione e caratterizzata ancora da prestazioni assolutamente uniche.

Il processore Core i9-9900KS (8 core/16 thread) è infatti una variante dei già commercializzati Core i9-9900K e Core i9-9900KF, e diversamente da questi ultimi spingerà il clock di base da 3,6GHz a 4GHz e includerà una GPU UHD 630 (oltre al supporto per la RAM DDR4-2666). Caratteristica ancora più impressionante è però il valore di Turbo Boost, che secondo Intel potrà essere mantenuto sui 5GHz stabili su tutti e 8 i core fisici presenti nel chip.

Intel Core-i9-9900KS

Le versioni “lisce” del Core i9 di nona generazione erano in grado di raggiungere i 5GHz su un singolo core, ma a quanto pare la Special Edition Core i9-9900KS avrà la capacità di fare altrettanto in maniera globale utilizzando componenti (leggi motherboard e sistema di raffreddamento di fascia alta) più o meno alla portata degli utenti enthusiast.

Una volta arrivata sul mercato, la CPU Core i9-9900KS rappresenterà il processore desktop da gioco più potente al mondo, rassicura Intel, anche se al momento non è dato conoscere dettagli piuttosto importanti come il fabbisogno energetico e il prezzo finale del chip. A titolo di confronto, una CPU Core i9-9900K/F ha un TDP di 95W e costa $488.

PCProfessionale © riproduzione riservata.