News

MacBook Air sempre più piccoli

Davide Piumetti | 25 Febbraio 2011

Il nuovo Air da 11 pollici rappresenta il MacBook più leggero e compatto mai visto finora: vediamo di cosa è […]

Il nuovo Air da 11 pollici rappresenta il MacBook più leggero e compatto mai visto finora: vediamo di cosa è capace.

Di Pasquale Bruno

Articolo tratto dal numero 238 di PC Professionale di gennaio 2011

Quando fu annunciato per la prima volta, nell’ormai lontano gennaio del 2008, il MacBook Air rappresentò una piccola rivoluzione nel segmento degli ultraportatili. Era, e rimane tuttora, un oggetto unico, paragonabile a nient’altro sul mercato. Esteticamente impeccabile, dotato di un robusto telaio interamente in alluminio,presenta peso e spessore ridotti ai minimi termini che lo rendono uno dei notebook meglio trasportabili sul mercato. All’epoca del suo annuncio gli ultraportatili avevano un display da 12″; la scelta di utilizzarne uno da 13″ ha permesso di offrire un’ergonomia superiore grazie alla migliore leggibilità  del monitor e alla tastiera più ampia. Ultimo, ma non meno importante, una batteria adeguata che riesce a consentirne l’uso per 3-4 ore lontano dalla presa elettrica. Questi in breve i pregi della serie MacBook Air; tra i difetti c’è sicuramente il prezzo sostenuto, giustificato dalle tecnologie e dai processi produttivi impiegati ma lontano dalla portata di tutte le tasche. Il modello originario soffriva inoltre di prestazioni piuttosto basse e di scarsa espandibilità .

A fine 2008 Apple ha presentato il primo importante aggiornamento dell’Air, introducendo una nuova piattaforma hardware basata su chipset Nvidia 9400M che ha innalzato significativamente le prestazioni grafiche; sono stati poi aggiornati i processori, sempre di classe Intel Core 2 Duo a basso consumo, nonché le memorie di massa.

Il 20 ottobre 2010 è stato sollevato il sipario sulla nuova famiglia: il MacBook Air da 13″ è stato ulteriormente migliorato ed è stato introdotto un inedito modello da 11 pollici, ancora più piccolo e leggero. Proprio quest’ultimo ha destato la maggiore curiosità : ha la forma di un economico netbook ma ha dentro la stessa piattaforma hardware del fratello maggiore. È il notebook più piccolo che Apple abbia mai presentato e va a collocarsi tra l’iPad e l’Air da 13″.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.