Mercato PC

Il mercato dei PC cresce anche nel terzo trimestre

Con numeri al solito diversi, Gartner e IDC sono concordi nel ribadire il momento positivo del business informatico tradizionale. Merito di Windows 10 e non solo.

Il secondo trimestre del 2019 aveva già segnato un cambio di passo per il business dei PC “tradizionali”, e ora le stime preliminari di Gartner e IDC sul numero di sistemi commercializzati nel corso del terzo trimestre dell’anno confermano che la perdurante crisi del mercato non è poi così inevitabile. E i fattori che avrebbero dovuto affossare il business hanno invece giocato a suo favore.

Secondo le stime preliminari fornite in questi giorni di Gartner, negli ultimi tre mesi il numero di PC commercializzati è cresciuto del +1,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso fino a superare i 68 milioni di sistemi. Crescono le spedizioni di tutti e tre i principali produttori di settore (Lenovo, HP e Dell), mentre fa peggio Apple (quarta nella classifica dei produttori mondiali) con un -3,7%.

Mercato PC Q3 - Gartner

Gartner attribuisce il segno positivo al ciclo di rinnovo del parco informatico connesso alla proliferazione di Windows 10, che in Giappone ha addirittura contribuito a un incremento nelle vendite all’ingrosso del +55%. Le aziende OEM hanno anche aumentato i margini grazie ai costi calmierati dei componenti hardware come DRAM ed SSD, mentre la ridotta capacità produttiva di Intel e la guerra dei dazi USA-Cina hanno spinto i suddetti OEM a incrementare il numero di PC immessi sul mercato piuttosto che il contrario.

Mercato PC Q3 - IDC

Anche le stime preliminari sul terzo trimestre fornite da IDC sono positive, e superano quelle di Gartner fotografando un mercato che cresce del +3% fino a 70 milioni di sistemi commercializzati. Diversamente da Gertner, però, IDC include anche i Chromebook nella definizione di PC “tradizionali” ed esclude (come già Gartner) i tablet x86.

Anche per IDC il Giappone ha fatto segnare numeri record nelle spedizioni, così come la Cina e l’India che hanno superato le previsioni precedenti. I tre principali produttori di PC al mondo sono (ancora una volta) Lenovo, HP e Dell, Apple è ferma al quarto posto ma in caduta libera (-6,1% anno-su-anno).

PCProfessionale © riproduzione riservata.