Surface Duo

Microsoft porta il Surface Duo in Europa

Microsoft distribuirà il Surface Duo in Francia, Germania e Regno Unito a partire dall'inizio del 2021, dopo il debutto ufficiale avvenuto negli Stati Uniti.

Microsoft ha comunicato che il Surface Duo sarà disponibile in altri quattro paesi all’inizio del 2021. Lo smartphone Android con dual screen, finora esclusiva del mercato statunitense, arriverà anche in Canada, Regno Unito, Francia e Germania. Purtroppo gli utenti italiani dovranno attendere ancora, come avvenuto in occasione del lancio dei primi modelli della famiglia Surface.

Il Surface Duo è stato annunciato ad ottobre 2019 e commercializzato negli Stati Uniti a partire dal 10 settembre 2020. Caratteristica unica del dispositivo è la presenza di due schermi PixelSense Fusion da 5,6 pollici (1800×1350 pixel) uniti da una cornice che permette di ruotarli fino a 360 gradi. Si tratta di un nuovo fattore di forma che richiede il supporto da parte delle app.

Ciò è ovviamente garantito dai software sviluppati in casa, tra cui Microsoft 365. Il doppio schermo migliora la produttività, in quanto è possibile aprire due app in contemporanea, ad esempio Microsoft Teams e PowerPoint, oppure due funzionalità della stessa app, ad esempio email e calendari di Outlook.

Tra le app di terze parti che sono state ottimizzate per il Surface Duo ci sono Spotify, Google Maps e Amazon Kindle. Una delle più recenti è TikTok, visibile nell’immagine.

Surface Duo - TikTok

Il Surface Duo ha tuttavia specifiche non molto recenti: processore octa core Snapdragon 855, 6 GB di RAM, 128/256 GB di storage, fotocamera interna da 11 megapixel, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, Galileo e LTE, lettore di impronte digitali (laterale), porta USB 3.1 Type-C e due batterie per una capacità totale di 3.577 mAh. Il sistema operativo è Android 10. Microsoft rilascerà tre major release, ovvero Android 11, 12 e 13.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.

Nessun Articolo da visualizzare