PlayStation 5

PlayStation 5, record di visualizzazioni e pubblicità gratis

I numeri confermano il successo del reveal della nuova console Sony. L’interesse per PlayStation 5 è ai massimi, sicuramente più alto di quello nei confronti della concorrenza.

Lo scorso 11 giugno ha segnato il debutto ufficiale di PlayStation 5, la console Sony di nona generazione in arrivo nei negozi entro le prossime vacanze natalizie. Stando alle reazioni dei social e ai numeri fin qui raccolti, il progetto next-gen di Sony ha già raggiunto l’obiettivo fondamentale di suscitare un interesse più che consistente nel suo pubblico di riferimento.

Tutti, in questi giorni, parlano della PlayStation 5, soprattutto considerando l’impatto divisivo che ha avuto il design della nuova console: c’è chi lo apprezza, chi lo odia, e chi invece ha preferito inondare i social network (e Twitter in particolare) con una lunga serie di fotomontaggi e sfottò grafici al monolite futuristico di Sony.

PlayStation 5

Il design della nuova “Play” ha segnato i momenti finali del reveal a tema videoludico trasmesso online da Sony. Come confermato dalla “manager di statistiche” di YouTube per l’Europa Millie Amand, le due ore e passa di trasmissione (ora compresse in un’ora e un quarto) sono state l’evento videoludico live più visto nella storia del portale video.

Il debutto dei 26 trailer dei primi giochi per PlayStation 5 ha superato gli 11,4 milioni di spettatori, e viaggia ora ben oltre i 12 milioni; a puro titolo di confronto, l’evento ludico per Xbox Series X organizzato da Microsoft non è andato oltre gli 1,3 milioni di spettatori.

Tramite il suo profilo Twitter, Amand continua a fornire statistiche che confermano l’interesse nei confronti di PlayStation 5 con i principali titoli videoludici (Resident Evil 8, Spider-Man: Miles Morales ecc.) a raccogliere milioni su milioni di visualizzazioni. Anche se forse non garantirà le stesse prestazioni grafiche di Xbox Series X, insomma, la prossima console Sony sembra già avere la strada spianata verso un altro successo commerciale annunciato.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.